Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 03.11.2022

Caso Utente

 

Voglio clonare una vecchia unità installata sul mio laptop su un SSD, e poi installare l'SSD clonato nel laptop. Devo formattare SSD prima di clonare il vecchia disco? Userò software di terzo partito per eseguire la clonazione.

 

 

Devo formattare/inizializzare SSD prima della clonazione? - Non necessario!

Formattare SSD significa eliminare tutti i dati sull'SSD e ricostruire un file system in modo che il tuo sistema operativo possa leggere o scrivere dati sull'SSD. Di solito questo metodo viene utilizzato per rimuovere virus, file spazzatura e risolvere i problemi di archiviazione.

Come sai, sostituire HDD con SSD è uno dei migliori aggiornamenti che puoi fare in termini di velocità del tuo computer. Fortunatamente, questa attività può essere completata facilmente con il clone del disco. Tuttavia, è stata spesso posta una domanda: devo formattare un nuovo SSD prima della clonazione? La risposta è: no, non è necessario. Due ragioni principali sono responsabili di questa risposta.

  • Le operazioni richiedono tempo e sono complicate. Sebbene molti metodi possano essere utilizzati per formattare un SSD, tutti richiedono del tempo. Alcuni metodi sono anche molto complicati e potrebbero verificarsi seri problemi se si commette un errore nel processo.

  • La clonazione del disco clonerà lo stile della partizione e sovrascriverà il disco di destinazione. Tutti i dati sul nuovo SSD saranno coperti, quindi non è necessario inizializzare l'SSD prima della clonazione.

 

Software gratuito per clonare hard disk su SSD senza formattazione prima della clonazione

Devo inizializzare SSD prima della clonazione? Non è necessario formattare il tuo nuovo SSD se utilizzi il miglior software di clonazione gratuito: AOMEI Backupper Standard. Sono disponibili la clonazione del disco e della partizione. Ti consente di clonare il hard disk su SSD senza formattazione, poiché l'SSD verrà formattato o inizializzato durante il processo di clonazione.

Questa utilità si applica per clonare HDD di grandi dimensioni su SSD più piccoli purché l'SSD abbia spazio sufficiente per archiviare tutti i dati sull'HDD. Puoi anche clonare SSD su un nuovo SSD con capacità maggiore. Inoltre, è in grado di migliorare la velocità di lettura e scrittura dell'SSD di destinazione.

Basta scaricare questo software gratuito di clonazione SSD (supporta Windows 11/10/8.1/8/7/Vista/XP) per copiare la vecchia unità sul nuovo SSD senza formattazione. Vediamo come funziona.

Scarica FreewareWin 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

 

Come clonare disco senza formattare SSD prima della clonazione?

Collega il nuovo SSD al tuo computer. Come forse saprai, il processo di clonazione cancellerà tutti i dati sul nuovo SSD. Se sono presenti dati su di esso, assicurati di eseguire un backup del disco in anticipo. Prima della clonazione, è necessario installare e avviare questa utilità.

Passo 1. Fare clic su Clona Disco nella scheda Clona.

Clonare Disco

Passo 2. Seleziona il disco di origine che prevedi di clonare. Poi fare clic su Avanti.

Disco di origine

Passo 3. Seleziona l’SSD preparato come disco di destinazione. Poi fare clic su Avanti.

Disco di destinazione

Passo 4. Confermare l'operazione. Fare clic su Allineamento SSD per migliorare le prestazioni dell'SSD durante la clonazione del hard disk su SSD. Poi fare clic su Clona.

Avvia la clonazione

Passo 5. Modificare l'ordine di avvio nel BIOS o sostituire la vecchia unità con l'SSD clonato per eseguire l'avvio dal nuovo SSD.

Consigli:

  • È possibile fare clic su Modifica Partizioni nel passo 4 per ridimensionare le partizioni. Per le impostazioni, puoi scegliere Copia senza ridimensionare le partizioni, Aggiungi spazio inutilizzato a tutte le partizioni o Regola manualmente la dimensione della partizione. Aggiorna all'edizione Professional per usufruire delle funzioni.
  • Il clone settore per settore nel passo 4 può essere utilizzato per recuperare i dati formattati o cancellati sulla vecchia unità, poiché questa funzione clonerà ogni settore della vecchia unità. Ricorda che il disco di destinazione deve essere uguale o più grande del disco di origine.
  • Per quanto riguarda il vecchio disco, puoi riformattare il hard disk e usarlo come memoria secondaria dopo la clonazione.
  • L’edizione supporta la clonazione del disco di dati, per il disco sistema, potresti considerare l'aggiornamento ad AOMEI Backupper Professional.
  • Per le migliori prestazioni, si consiglia di clonare Windows 10 su NVMe SSD, perché NVMe SSD ha una velocità di trasferimento molto più veloce.
  • Se vuoi solo clonare il sistema operativo, puoi passare al Clona Sistema fornito da AOMEI Backupper Professional.

 

Conclusione

Devi formattare SSD prima della clonazione? Questo articolo ti dice la risposta: non è necessario farlo fintanto che utilizzi AOMEI Backupper Standard. Oltre a copiare il disco rigido su SSD, questo freeware funziona anche bene per il backup e ripristino.

Dai una possibilità a questo software gratuito! Se sei un utente di Windows Server, rivolgiti ad AOMEI Backupper Server.