Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 31.07.2020

Aggiornare NVMe SSD

NVMe SSD sono ora gli SSD più veloci sul mercato. Hai fatto una buona scelta per velocizzare il tuo PC usando NVMe SSD. Ma se la capacità non è sufficiente man mano che si salvano più software e giochi, è possibile clonare NVMe SSD a uno più grande senza reinstallare Windows 10/8/7.

Che cosa ti serve per clonare NVMe SSD?

Experiencing the fast performance of NVMe SSD, you probably not want to switch to other kinds of SSDs. Therefore, you need a larger NVMe SSD. If you have an extra slot to connect a second NVMe drive, that is convenient. If not, you need an M.2 to SATA or M.2 to PCIe adapter to connect the second drive.

Per spostare tutti i dati sul nuovo SSD senza reinstallare Windows 10/8/7, è necessario professionale programma di SSD disco clone. Qui, AOMEI Backupper Standard, uno strumento gratuito, è raccomandato perché è veloce e semplice.

Come clonare NVMe SSD

Il programma gratis non richiede di inizializzare il nuovo SSD. Devi solo collegarlo correttamente e quindi puoi seguire i passi seguenti per avviare il clone.

Install NVMe SSD

1. Scaricare questo programma di clonazione gratuito e aprirlo.

Scarica Freeware Win 10/8.1/8/7/XP
Secure Download

2. Nella schermata iniziale, fare clic su "Clona" e quindi selezionare "Clona disco" per clone NVMe SSD. Se il boot corrente è stato partizionato e non si desidera che tutte le partizioni siano clonate, è anche possibile selezionare “Clona parizione”.

Disk Clone

3. Fare clic NVMe SSD originale per selezionarla come disco di origine, quindi fare clic sulla nuova unità SSD per selezionarla come disco di destinazione.

Select Disk

4. Nella schermata Sommario di funzionamento, fare clic su "Clona" per avviare la clonazione di NVMe SSD.

Start Clone

Normalmente non richiede un riavvio e quindi il clone sarà finito in Windows. Se alcune applicazioni impediscono a AOMEI Backupper di accedere all'unità di origine, finirà il clone in modalità di riavvio. Al termine del processo di clonazione, è possibile spegnere il PC, e sostituire SSD con quello più grande. Quindi è possibile avviare il computer dall'unità SSD NVMe clonata.

Cosa succede se è possibile collegare solo un'unità NVMe SSD?

Se il tuo computer dispone di uno slot per l'unità NVMe come la maggior parte dei portatili e non si dispone di una scheda di connessione, è disponibile una soluzione alternativa per migrare i dati su un altro NVMe SSD. Puoi creare un backup dell'immagine di attuale SSD a un disco rigido esterno o alla posizione della rete NAS e quindi ripristinare il nuovo SSD.

Trasferire i dati tramite backup e ripristino

AOMEI Backupper è anche uno strumento di backup e ripristino. Consente di creare un disco di ripristino avviabile con un'unità USB o CD/DVD, in modo da poterlo utilizzare per ripristinare il sistema senza caricare Windows.

1. Aprire AOMEI Backupper. Fare clic su "Backup" e scegli "Backup del Disco" per creare un backup di NVMe SSD.

Disk Backup

2. Al termine del backup, fare clic su "Strumenti" >"Creare supporto avviabile” per creare bootable disk per avviare tuo del computer.

Utilities

3. Sostituire l'unità di avvio con il nuovo NVMe SSD.

4. Avviare il tuo computer dal supporto di avvio appena creato. Quindi caricherà AOMEI Backupper.

5. Fare clic “Ripristina” e quindi selezionare il backup dell'immagine su ripristinare il backup del disco al nuovo disco NVMe.

Restore

6. Prima di fare clic su "Ripristina" per avviare il processo, assicurati di selezionare l'opzione "Allineare partizione da ottimizzare per SSD".

Al termine del processo, è possibile avviare il computer dal nuovo SSD NVMe. Quando si tenta di avviare il nuovo SSD, ricordarsi di espellere il supporto di avvio o modificare l'ordine di avvio nel BIOS. È possibile scegliere una di queste soluzioni per clonare NVMe SSD in base alla tua situazione.