Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 19.10.2022

Hai problemi dopo aggiornamento Windows 11?

Microsoft ha recentemente lanciato un nuovo sistema operativo Windows 11. Rispetto alla vecchia versione, il nuovo sistema ha apportato aggiornamenti significativi in queste aree: nuovo menu Start, centro notifiche, barra delle applicazioni, e angoli arrotondati.

Aggiornamento Windows 11

Tuttavia, alcuni utenti non sono in grado di adattarsi alla nuova interfaccia e sono più affezionati a quella vecchia. Inoltre, essendo un sistema operativo ancora in fase di test iniziale, ci saranno inevitabilmente bug, funzionalità e compatibilità mancanti.

Quindi, molti utenti chiedono: “come faccio a tornare a Windows 10 da Windows 11?”.

4 Modi efficaci su come tonare a Windows 10 da Windows 11

Per eseguire il rollback da Windows 11 a Windows 10, esistono quattro soluzioni efficaci come riferimento:

Metodo 1. Tornare a Windows 10 da Windows 11 utilizzando menu Impostazioni

Microsoft afferma che gli utenti di Windows 10 che eseguono l'aggiornamento a Windows 11 avranno 10 giorni per ripristinare facilmente Windwos 10. Quindi, puoi downgrade Windows 11 dalle Impostazioni di Microsoft, che è l'opzione più rapida e semplice. Segui i passi seguenti.

1. Selezionare "Impostazioni" nel menu Start.

2. Scegliere "Sistema" e poi fare clic su "Ripristino".

3. Vedrai "Versione precedente di Windows" nella scheda di "Ripristino". Fare clic su "Indietro" per continuare.

Tornare a Windows 10 da Windows 11

4. Scegliere uno dei motivi per cui voresti tornare a Windwos 10 e fare clic su "Avanti".

Perché torni a Windows 10

5. Vedrai un avviso che ti chiederà di verificare gli aggiornamenti. Scegliere "No, grazie".

Verificare aggiornamenti

6. Leggere ciò che devi sapere, poi fare clic su "Avanti".

cosa devi sapare

7. Leggere l'avviso sulla password e fare clic su "Avanti".

Avviso

8. Scegliere "Torna alla versione precedente".

Torna a versione precedente

Dopo aver completato le istruzioni, il processo di installazione riprenderà il tuo sistema da Windows 11 a Windows 10. Ma alcuni utenti potrebbero riscontrare che Windows 10 non funziona. Se sei in questo caso, puoi provare il Metodo 2 nella parte successiva.

Suggerimenti: questo metodo è facile da seguire, ma non dovresti mai fare affidamento su di esso. Dovresti sempre conservare un backup dei tuoi file con AOMEI Backupper in caso di perdere qualcosa importante.

Metodo 2. Effettua downgrade da Windows 11 a Windows 10 con funzione Disinstalla

Windows 10 Torna o Ripristino non funziona è un problema noto atm con build 22000.71, che è stato menzionato nel blog ufficiale. Si dice che puoi disinstallare Windows 11 nell'ambiente di ripristino di Windows 11. Poi, impariamo i passi dettagliati.

1. Digita "Ripristino" nella casella di ricerca e seleziona "Opzioni di ripristino". Quindi, premere "Riavvia ora" in "Avvio avanzato" per accedere all'ambiente di ripristino di Windows.

2. Nell'ambiente di ripristino di Windows, scegli "Risoluzione dei problemi" > "Opzioni avanzate".

Opzioni avanzate

3. Nella finestra delle opzioni avanzate, seleziona "Disinstalla aggiornamenti".

Disinstalla aggiornamenti

3. Selezionare "Disinstalla l'ultimo aggiornamento delle funzionalità".

Disinstalla l'ultimo aggiornamento

Metodo 3. Tornare da Windows 11 a Windows 10 tramite l'installazione pulita

Windows 11 ti consente solo di ripristinare Windows 10 entro 10 giorni, dopodiché i tuoi vecchi file di sistema verranno eliminati definitivamente e non potranno essere ripristinati. Pertanto, gli utenti che utilizzano Windows 11 da alcune settimane potrebbero scoprire che Windows 11 non funziona. In questo caso, hai due opzioni: installazione pulita e ripristino dell'immagine di sistema Windows 10 sul disco. Qui ti mostrerò il primo metodo.

1. Scaricare Media Creation Tool dal sito ufficiale di Microsoft ed eseguire il file its .exe.

2. Fare clic su "Accetta" se viene chiesto di accettare i termini della licenza.

3. Nella prima finestra di Installazione di Windows 10, selezionare l'opzione "Aggiorna il PC ora". Poi, fare clic su "Avanti“".

Creare installazione di Windows 10

4. Fare nuovamente clic sul pulsante "Accetta".

5. Nella finestra Scegli gli elementi da mantenere, selezionare l'opzione "Niente" per eseguire un'installazione pulita. Quindi, fare clic su "Avanti".

Seleziona elementi

6. Nella finestra Pronto per l'installazione, fare clic sul pulsante "Installa".

Metodo 4. Ripristinare Windows 10 da Windows 11 utilizzando AOMEI Backupper

Come accennato in precedenza, se desideri tornare a Windows 10 da Windows 11 dopo 10 giorni, hai due opzioni, ovvero installazione pulita e ripristino dell'immagine di sistema Windows 10 sul disco. Qui ti mostrerò il secondo metodo, esistono 2 situazioni, devi scegliere come ripristinare Windows 10 a seconda della tua situazione.

Situazione 1: Creare un backup dell'immagine di sistema con un software di backup gratuito - AOMEI Backupper Standard. In questa situazione, puoi ripristinare direttamente l'immagine del sistema sul tuo disco rigido con la funzione Ripristino. Per i passi dettagliati, vedere la Parte 2.

Situazione 2: Non hai creatoun'immagine di sistema in anticipo. In questo caso, puoi scegliere di creare un'immagine di sistema in un altro computer Windows 10 e poi ripristinarla sul tuo computer attuale. Utilizzerai la funzione "Ripristino Universale" nella versione Professional per risolvere il problema di incompatibilità del driver.

Prima di iniziare, impariamo di più su AOMEI Backupper Standard. È un software di terzo partito affidabile con soluzioni di backup all-in-one per Windows 11/10/8/10/7 che include "Backup del Disco", "Backup del Sistema" e "Backup delle Partizioni" per soddisfare le esigenze di diversi utenti.

  • Backup del sistema: eseguire l'immagine delle partizioni di sistema inclusi file di sistema, file di avvio e dati su queste partizioni per ottenere un backup avviabile di sistema Windows.
  • Backup del disco: eseguire il backup di tutte le partizioni incluse la partizione di sistema, la partizione di avvio e le partizioni di dati sul disco specifico.
  • Backup della partizione: creare l'immagine di una singola partizione come C, D, E: ecc.

Con il file immagine di backup creato, puoi ripristinare facilmente il sistema e i dati in caso di crash del computer o perdita di file. Scaricare gratuitamente AOMEI Backupper per provarlo subito!

Scarica Software Win 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

Parte 1: creare l'immagine del sistema Windows 10

1. Scegliere "Backup" sul lato sinistro e poi fare clic su "Backup del Sistema". Poi le partizioni di sistema verranno selezionate automaticamente come origine di backup.

Backup di Windows 10

2. Selezionare un percorso di destinazione per salvare i file di immagine.

Percorso di destinazione

3. Fare clic su "Avvia backup".

4. Attendere gentilmente il completamento del processo. Al termine, fare clic su "Finito".

Attenzione: TUTTI i passi di backup devono essere eseguiti prima di aggiornare il sistema operativo a Windows 11; in caso contrario, dovrai affrontare la perdita di dati o altri risultati irreversibili.

Parte 2: Ripristinare Windows 10 su Windows 11

1. Selezionare "Ripristina" sul lato sinistro e poi fare clic su "Seleziona attività".

Seleziona il backup da ripristinare

2. Selezionare l'attività di backup del sistema Windows 10 crearo in precedente e fare clic su "Avanti".

Ripristinare Windows 10 da Windows 11

3. Scegliere di ripristinare l'intera immagine e selezionare "Ripristino del sistema in un'altra posizione". Poi fare clic su "Avanti".

Selezionare metodo

4. Scegliere l'unità di sistema in cui è installato Windows 11 come percorso di destinazione e fare clic su "Avanti". Poi, fare clic su "Inizia ripristino".

Inizia ripristino

5. Poi, attendere gentilmente il completamento del processo.

Se sei nella Situazione 2, ricordati di spuntare la funzione "Ripristino Universale". Potrebbe esserti chiesto di eseguire l'aggiornamento alla versione Professional, per favore fallo.

Sommario

Questo articolo ha elencato 4 metodi su come tornare a Windows 10 da Windows 11, puoi sceglierne uno in base alle tue esigenze. Se non si conosce quale sia quello corretto, fare riferimento alla valutazione complessiva di seguito. Indipendentemente dal metodo che preferisci, ricorda di mantenere un'abitudine di backup.

  • Il primo metodo ha un limite di tempo molto rigoroso entro 10 giorni e, per qualsiasi perdita di dati imprevedibile, devi prima eseguire il backup del tuo file importante.
  • Il secondo è focalizzato su Torna a Windows 10 non disponibile o Ripristina il PC non funzionante e anche limitato a 10 giorni.
  • Il terzo è installare Windows 10 da zero e richiede l'installazione di tutti i programmi. Puoi farlo in qualsiasi momento quando desideri eseguire il rollback a Windows 10.

Il quarto metodo è più suggerito, poiché è un potente supporto di backup all-in-one. Manterrà tutti i tuoi dati importanti il più possibile e potrai ridurre al minimo la perdita di dati dopo aver ripristinato un'immagine di sistema. E non ha un limite di scadenza.

Se voresti proteggere i computer illimitati all'interno della tua azienda, puoi scegliere AOMEI Backupper Technician. Con lo strumento AOMEI Image Deploy integrato, puoi anche distribuire / ripristinare i file dell’immagine di sistema dal computer lato server a più computer lato client tramite la rete.