Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 18.10.2022

Perchè devi fare backup e ripristino di Windows 10/11 su hard disk nuovo

Se hai un laptop che contiene solo un hard disk che non funziona di più, come puoi sostituire il hard disk senza perdere i dati e dissipare il tempo a reinstallare il sistema operativo e i programmi? In questo caso, puoi eseguire il backup di Windows 10 sul disco esterno o su un altro dispositivo di archiviazione rimovibile. Se voresti sostituire o aggiornare il hard disk, è possibile fare il ripristino dell'immagine di sistema Windows 10 su un nuovo hard disk.

Sebbene la versione finale di Windows 10 sia stata rilasciata per molto tempo, presenta ancora molti bug. Se il tuo computer esegue il sistema Windows 10, è essenziale fare un backup del sistema e poi ripristinare l'immagine di Windows 10 sul nuovo hard disk in caso di guasto del hard disk.

Per trasferire Windows 10 sul nuovo disco, ci sono due metodi praticabili: usare lo strumento Backup e ripristino integrato di Windows o utilizzare uno strumento di terzo partito chiamato AOMEI Backupper. Entrambi possono aiutarti a creare l'immagine di backup per il sistema Windows e creare USB bootable che può aiutarti ad avviare il tuo nuovo disco,  ma quest'ultimo è più semplice. Si prega di continuare a leggere per conoscere i due metodi.

Trasferire Windows 10

 

Come creare e ripristinare l'immagine del sistema Windows 10/11 sul nuovo hard disk?

 

Metodo 1. Ripristino Immgine di Sistema Windows 10/11 su Nuovo Hard Disk con Backup e Ripristino

Di seguito sono riportati i passi dettagliati per ripristinare l'immagine del sistema dal hard disk su un altro nuovo hard disk. È necessario preparare un hard disk esterno o un'unità flash USB per salvare l'immagine di backup, anche un CD / DVD che verrà utilizzato per creare il disco di riparazione del sistema.

Parte 1: Creare l'immagine di sistema Windows 10 con Backup e ripristino (Windows 7)

☛ Passo 1. Andare su Pannello di controllo, fare clic su Sistema e sicurezza > Backup e ripristino (Windows 7).

Backup e ripristino

☛ Passo 2. Fare clic su Crea immagine di sistema nel riquadro a sinistra.

Creare immagine di sistema

Nota: C'è un'opzione chiamata "Configura backup" sul lato destro. Puoi anche fare clic su questa opzione per creare un'immagine di sistema. In questa occasione, potresti aggiungere altri file o partizioni di cui voresti eseguire il backup oltre al sistema.

Configura backup

☛ Passo 3. Scegliere la destinazione (hard disk esterno o unità flash USB) per salvare il backup.

Selezionare destinazione

☛ Passo 4. Le unità necessarie per l'esecuzione di Windows verranno incluse per impostazione predefinita, e fare clic su Avanti per continuare.

☛ Passo 5. Confermare le impostazioni e fare clic su Avvia backup.

Avvia backup

Al termine del backup, ti verrà chiesto se desideri creare un disco di ripristino del sistema (CD / DVD) per accedere alle opzioni di ripristino quando il computer non è in grado di avviarsi. Se non si dispone del dispositivo CD-ROM, è possibile scegliere di creare il disco di ripristino di Windows 10 con l'unità flash USB.

Parte 2: Ripristinare l'immagine di sistema Windows 10/11 sul hard disk nuovo

☛ Passo 1. Arrestare il computer e sostituire il vecchio hard disk con quello nuovo.

☛ Passo 2. Collegare il hard disk esterno incluso il backup del sistema e il disco di riparazione del sistema al computer.

☛ Passo 3. Avviare il computer dal disco di ripristino del sistema. Modificare le impostazioni del BIOS del tuo sistema per assicurarti che possa avviarsi dal CD / DVD da premere il tasto specificato mostrato nello primo schermo.

☛ Passo 4. Fare clic su Avanti quando viene visualizzata l'interfaccia di installazione di Windows per la prima volta, e poi selezionare Ripristina il computer.

Ripristina il computer

☛ Passo 5. Poi selezionare Risoluzione dei problemi > Opzioni avanzate > Ripristino immagine del sistema> Windows 10/11.

Ripristino del immagine del sistema

☛ Passo 6. Selezionare Usa l'immagine del sistema più recente e fare clic su Avanti.

Usa l'ultima immagine di sistema

☛ Passo 7. Scegliere l'opzione Formatta e partiziona i dischi, e poi fare clic su Avanti> Fine > per avviare il ripristino.

Formattare disco

 

Parte 3. Cosa fare dopo il backup e ripristino dell'immagine Windows 10 sul nuovo hard disk?

Finito? No, devi comunque fare qualcosa per la tua situazione. Qui ci sono due situazioni principali, per favore rimani per un po' e verificalo attentamente, il che può aiutarti a sfruttare appieno lo spazio sul nuovo disco ed evitare errori di ripristino del sistema non riusciti.

Situazione 1: fare ripristino dal backup di Windows 10 su un hard disk più grande

Se il nuovo disco è più grande di quello vecchio, ci sarà uno spazio non allocato sul nuovo disco alla fine. Pertanto, è necessario estendere la dimensione della partizione, altrimenti non è possibile utilizzarla per archiviare dati o eseguire alcuna operazione. Qui ti mostrerò i semplici passi per estendere la partizione.

1. Premere Win + R per aprire la finestra di esecuzione e digitare diskmgmt.msc per aprire Gestione disco in Windows 10.

2. Fare clic con il pulsante destro del mouse sulla partizione a sinistra dello spazio non allocato e selezionare Estendi volume. Quindi, accederai alla procedura guidata per l'estensione del volume.

Estendere partizione

3. Selezionare il disco su cui si desidera estendere la partizione e fare clic su Avanti. Di solito, è possibile utilizzare solo lo spazio non allocato sullo stesso disco per estendere il volume.

4. Fare clic su Finito per avviare questa operazione.

Questo metodo funziona nella maggior parte dei casi, ma c'è un'eccezione. Se è presente la partizione di ripristino da 450 MB o un'altra partizione tra la partizione di sistema e lo spazio non allocato, questo metodo non sarà più valido. In questo momento, è necessaria un ridimensionamento della partizione professionale, come "Modifica Partizioni" in AOMEI Backupper.

Situazione 2: ripristinare backup di Windows 10 su un hard disk più piccola

★ Problema con strumento integrato: ripristino dell'immagine di sistema non riuscito

In generale, se hai fatto un backup del sistema, è possibile ripristinarlo in qualsiasi momento. Ma, in Windows 10 e nella versione precedente di Windows, c'è un grosso problema con l'immagine di sistema: non supporta il ripristino di layout di partizione più piccoli del disco originale. Vale a dire, se ripristini un'immagine di sistema creata nel hard disk da 500 GB sull'SSD da 250 GB, riceverai l'errore che ripristino dell'immagine del sistema non è riuscito e indicherai che il disco è troppo piccolo.

Se ricevi questo errore, l'immagine di backup è inutile a meno che non si sostituisca il hard disk con uno più grande. Invece, puoi utilizzare uno strumento di terzo partito come AOMEI Backupper per ripristinare solo i settori utilizzati dal vecchio disco al nuovo o clonare solo Windows 10 sul nuovo hard disk.

errore

Oltre all'errore di ripristino dell'immagine di sistema, lo strumento di backup integrato di Windows presenta ancora errori di backup, come il backup dell'immagine di sistema non riuscito a causa dell'archiviazione della copia shadow, spazio insufficiente, EFI o BIOS, nessun disco può essere utilizzato, errore di backup 0x80070002, ecc.

Metodo 2. Ripristino Backup di Windows 10/11 sul nuovo hard disk con AOMEI Backupper

Poiché Backup e ripristino (Windows 7) ha molte restrizioni, è una scelta saggia rivolgersi a un software di backup e ripristino Windows affidabile: AOMEI Backupper Standard. Con esso, puoi facilmente eseguire il backup e ripristino dell'immagine di sistema di Windows 10/11 su un nuovo disco rigido mentre il tuo computer funziona correttamente.

E andrà bene se desideri ripristinare l'immagine di sistema di Windows 10/11 su un'unità più piccola. Per impostazione predefinita, questo software esegue il backup solo dei settori dei file system utilizzati e ciò ridurrà le dimensioni del file immagine e il tempo di backup. Inoltre, consente di creare un supporto di avvio e avviare il computer non avviabile.

Inoltre, puoi eseguire il ripristino dell'immagine di sistema di Windows 10/11 su computer diversi, anche con hardware diverso. Tuttavia, è necessario l'aiuto della funzione "Ripristino universale" e questa funzione è disponibile solo nella versione a pagamento, come AOMEI Backupper Professional. E questo software può aiutarti a riutilizzare lo spazio non allocato dopo il ripristino con la sua funzione "Modifica Partizioni". La premessa è che il disco rigido ripristinato non ha più partizioni. Si prega di scaricare questo software per provare subito!

 

Parte 1. Creare l'immagine di sistema Windows 11/10/8/7 sul nuovo disco con AOMEI

Primamente, si prega di scaricare, installare e avviare AOMEI Backupper.

Scaricare Gratis Win 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

Per ripristinare Backup di Windows 10 sul nuovo hard disk, devi prima creare un'immagine del sistema Windows 10 con AOMEI Backupper.

1. Esegui AOMEI Backupper, fai clic su "Backup" > "Backup del Sistema".

Backup del sistema

2. Le partizioni relative al sistema ed all'avvio sono state selezionate automaticamente come partizioni di origine da AOMEI Backupper.

3. Seleziona un percorso di destinazione per salvare il file di immagine di sistema. Potresti salvare l'immagine di backup sul hard disk esterno, sull'unità flash USB, un CD/DVD, un dispositivo NAS, cloud drive o rete condivisa. Qui eseguiamo il backup su nuovo disco esterno.

Percorso di destinazione

4. E poi clic "Avvia Backup" per avviare il backup del sistema. 

 

Parte 2. Creare disco avviabile di Windows 11/10/8/7 con AOMEI

Dovresti anche creare un disco avviabile in anticipo. Se il computer  si arresta in modo anomalo  e non potrebbe avviarsi, allora puoi avviare il tuo computer con il disco di avvio creato. Basta fare cli su Crea Disco Avviabile sotto la scheda di Strumenti e poi segui la procedura guidata.

Creare disco avviabile

 

Parte 3. Ripristinare l'immagine di sistema Windows 11/10/8/7 sul nuovo disco con AOMEI

Si prega di seguire i passi di sotto per ripristinare il backup di Windows 10 sul nuovo hard disk.

Passo 1. Avviare il disco avviabile creato da AOMEI Backupper e installare il nuovo hard disk sul tuo laptop. Poi, collegare i dispositivi che contengono l'immagine di sistema al computer.

Passo 2. Nella scheda Ripristina, fare clic su Seleziona File Immagine per trovare l'immagine sul dispositivo.

Ripristina

Passo 3. Scegliere di ripristinare l'intero backup o solo una parte, selezionare l'opzione Ripristino del sistema in un'altra posizione e fare clic su Avanti per continuare.

Ripristina in altra posizione

Passo 4. Selezionare una partizione di destinazione per ripristinare l'immagine e fare clic su Avanti.

Nota: selezionare la prima partizione sul disco di destinazione come destinazione, altrimenti il sistema non potrebbe avviarsi dal disco di destinazione.

Passo 5. Fare clic su Inizia ripristino per avviare il processo di ripristino.

Suggerimenti:

◒ La funzione "Ripristino Universale" installerà tutti i driver necessari per avviare Windows e verrà selezionata per impostazione predefinita se si esegue il ripristino dell'immagine di sistema di Windows 10/11 su un computer diverso. E ti verrà chiesto di eseguire l'aggiornamento alla versione Professional di questo software dopo aver fatto clic su Inizia ripristino.

◒La funzione "Allineamento SSD" può accelerare la velocità di scrittura e lettura degli SSD con la sua tecnologia di allineamento 4k. Pertanto, se stai ripristinando l'immagine di sistema di Windows 10/11 su un nuovo SSD, selezionalo.

  • Le funzioni più avanzate

  • ▶ Inoltre, consente di eseguire il ripristino offline tramite disco avviabile o AOMEI PXE Tool quando il sistema non funziona. È anche possibile ripristinare l'immagine del sistema Windows 10 sui computer con hardware diversi. Tuttavia, è necessario utilizzare la funzione Ripristino Universale che è disponibile solo sulla versione a pagamento, come AOMEI Backupper Workstation, AOMEI Backupper Server, ecc.

  • ▶ Questo software non è solo un software di backup & ripristino, ma anche un software di clone. Può aiutarti a clonare il sistema Windows 10 direttamente sul nuovo hard disk o migrare Windows 10 su SSD senza reinstallare con la versione Pro o più avanzata.

  • ▶ È possibile eseguire l'aggiornamento a AOMEI Backupper Technician e creare una versione portatile di questo software su un'unità USB con la funzione "Creare Versione Portatile". Quindi, puoi eseguire questo software dall'unità flash USB su qualsiasi computer e quindi utilizzarne tutte le funzionalità. Ad esempio, potresti eseguire il backup USB automatico portatile e portarlo ovunque.

 

Domande frequenti sul Ripristino dell'immagine di sistema Windows su un nuovo disco

1. Come si ripristina un'immagine di sistema su un altro computer?

Di solito, non è possibile ripristinare un'immagine di sistema creata da un computer ad un altro, perché ogni computer ha i suoi driver specifici necessari per avviare Windows. Ma se riesci a risolvere il problema di incompatibilità dell'unità, ad esempio, utilizza la funzione "Ripristino universale" in AOMEI Backupper, l'operazione è disponibile.

3. Un'immagine di sistema salva tutto?

Un'immagine di sistema è un'istantanea della partizione di sistema e tutti gli elementi su di essa verranno inclusi, come sistema operativo, file e driver di sistema, programmi installati, dati personali, ecc.

 

Conclusione

Questo è tutto per il backup di Windows 10 e il ripristino sul nuovo hard disk. Puoi farlo con lo strumento integrato di Windows o con AOMEI Backupper. Indipendentemente dal metodo utilizzato, in caso di arresto anomalo del sistema è necessario un disco di ripristino o un disco avviabile. Se il computer non dispone di unità ottica, puoi creare un disco avviabile con l'unità flash USB.

Oltre al backup del sistema, è ancora possibile creare backup del disco, backup delle partizioni e backup dei file. Inoltre, è possibile impostare l'attività di backup pianificata e personalizzata che consente di eseguire automaticamente il backup. Esplorarlo da solo ora!

Se voresti proteggere i computer illimitati all'interno della tua azienda, puoi scegliere AOMEI Backupper Technician. Con lo strumento AOMEI Image Deploy integrato, puoi anche distribuire / ripristinare i file dell’immagine di sistema dal computer lato server a più computer lato client tramite la rete.