Da AOMEI / L'ultimo Aggiornamento 06.12.2019

Cos'è la partizione di ripristino?

La partizione di ripristino è una parte del disco rigido esistente senza una lettera di unità. Dispone di due diversi tipi:

Il primo tipo è stato progettato dal produttore per ripristinare le impostazioni di fabbrica del computer che è necessario, come HP, Dell, Toshiba, Lenovo, ecc. È possibile utilizzare la partizione di ripristino per ripristinare le impostazioni di fabbrica da premere un tasto speciale.

Il secondo tipo viene creato da Windows durante la reinstallazione del sistema operativo. È diversa dalla partizione di ripristino creata dai produttori, la partizione di ripristino creata da Windows è molto più piccola di quella dei produttori.

Perché è necessario copiare la partizione di ripristino sul nuovo hard disk?

La partizione di ripristino è importante per ripristinare il computer allo stato originale. Ma la partizione di ripristino occuperà un certo spazio sul disco rigido, in particolare la partizione di ripristino creata dal produttore.

Quando la partizione di ripristino occupava un sacco di spazio, ad esempio se la partizione di ripristino occupava 20 GB sul disco rigido, magari voresti eliminare la partizione di ripristino per liberare più spazio su disco locale. Tuttavia, prima di eliminarlo, è meglio copiare la partizione di ripristino sul nuovo hard disk, come SSD o HDD.

Come copiare partizione di ripristino su SSD o HDD?

Poiché la partizione di ripristino non dispone di una lettera di unità, è invisibile in Windows Explorer. Quindi non è possibile utilizzare lo strumento incorporato di Windows per copiare la partizione di ripristino sul nuovo hard disk. Fortunatamente, puoi utilizzare un software di terzo partito per farlo.

AOMEI Backupper Professional è un software che consente di copiare le partizioni di ripristino sul nuovo disco in pochi semplici passi. La funzione "Clona Partizione" supporta di copiare la partizione di ripristino su SSD o HDD.

Passi Dettagliati:

Passo 1. Collegare il nuovo hard disk al computer, assicurarsi che è rilevato. Scaricare AOMEI Backupper Professional, installarlo e lanciarlo.

Miglior Software per Copiare la Partizione di Ripristino | AOMEI Backupper Professional

Supporta tutte le versioni di Windows 10, Windows 8.1/8, Windows 7, Vista, XP sistema, stili di partizione MBR/GPT, modi di avvio BIOS/UEFI, ecc.


Passo 2. Per clonare la partizione di ripristino sul nuovo hard disk, fare clic su Clona->Clona Partizione.

Clona Partizione


Passo 3. Selezionare la partizione di ripristino come Partizione di Origine.

Source Partition


Passo 4. Poi, selezionare il nuovo hard disk che hai preparato come Partizione di destinazione.

Destination Place


Passo 5. Qui è necessario confermare tutte le informazioni. Se non esiste alcun problema, clic Clona per avviare il progresso.

start

NOTA: Se voresti copiare la partizione di ripristino su SSD, puoi selezionare l'opzione "Allineamento SSD" prima di fare clic su Clona per ottimizzare le prestazioni del SSD.

Conclusione

Con l'aiuto di AOMEI Backupper Professional, puoi facilmente copiare la partizione di ripristino su nuovo hard disk. Supporta anche molte altre marche con Windows 7/8/10 oltre a HP, Dell, Toshiba e Lenovo. Puoi anche utilizzarlo per creare un supporto di ripristino di avvio da poter ripristinare la partizione di ripristino sul computer senza sistema operativo.

Se voresti proteggere i computer illimitati all'interno della tua azienda, puoi scegliere AOMEI Backupper Technician. Con lo strumento AOMEI Image Deploy integrato, puoi anche distribuire / ripristinare i file dell’immagine di sistema dal computer lato server a più computer lato client tramite la rete.