Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 08.12.2020

Informazioni sull'immagine ISO

Come tutti sappiamo, è molto importante creare un backup del disco per proteggere l'intero computer. Se accade un disastro sul computer, puoi ripristinarlo facilmente allo stato precedente. Se il backup è in formato immagine ISO, puoi ripristinarlo o utilizzarlo più facilmente su altri dispositivi.

L'immagine ISO stessa è avviabile. Quando il computer non può avviarsi o ha problemi di avvio, puoi utilizzarla per avviare il PC e ripristinarlo. Inoltre, puoi usarla per distribuire su un altro computer.

Ora ti mostriamo due modi di creare un file immagine ISO del disco rigido.

Creare un'immagine ISO del disco con lo strumento DISM

DISM (Deployment Image Servicing and Management) è una utilità in Windows 10, che consente di acquisire l'immagine di Windows in un ambiente di recupero. Puoi utilizzare lo strumento (DISM) per acquisire un'immagine del disco rigido per la distribuzione e salvarla come file di immagine ISO di Windows (.wim). Per usarlo, è necessario un supporto di ripristino per Windows 10 o un disco di installazione.

PASSO 1. Determinare quali partizioni di acquisire:

Per acquisire l'immagine del disco di Windows 10, innanzitutto, devi determinare quali partizioni di acquisire. Non è necessario acquisire la partizione riservata e la partizione estesa di Microsoft perché sono gestite automaticamente.

PASSO 2. Assegnare lettere di unità alle partizioni:

Se alla partizione che voresti acquisire non è stata assegnata una lettera di unità, assegnare primamente una lettera di unità.

    1. Avviare il PC dal supporto di recupero o dal supporto di installazione. Al prompt dei comandi di Windows PE, digitare "diskpart" per aprire lo strumento diskpart.

    2. Digitare "list disk" per visualizzare il disco nel computer.

    3. Poi digitare il comando "seleziona disco" per scegliere il disco. Ad esempio selezionare il disco 0.

    4. Digitare "list partition" per visualizzare le partizioni sul disco selezionato.

    5. Selezionare la partizione con il comando "select partition". Ad esempio, se voresti assegnare l'unità alla partizione 2, il comando dovrebbe essere "select partition = 2".

    6. Assegnare la lettera di unità alla partizione con "assign letter". Ad esempio " assign letter = S ". Poi digitare " exit " per tornare al prompt dei comandi di Windows PE.

PASSO 3. Acquisire l'immagine della partizione:

Per creare un'immagine ISO per Windows 1 da DISM, si prega di digitare il comando seguente al prompt dei comandi di Windows PE:

Dism /Capture-Image /ImageFile:s:\my-system-partition.wim /CaptureDir:S:\ /Name:"My system partition"

Il comando DISM può anche essere usato per creare un'immagine ISO dal tuo sistema operativo.

Per renderlo come immagine ISO avviabile, aprire il disco di installazione di Windows 10 in Esplora file. Copiare il contenuto e incollarlo in una cartella sul disco rigido esterno o sulla rete. Copiare l'immagine install.win creata prima nella cartella di sorgente e sostituire quella originale.

Poi scaricare e installare il kit di valutazione e distribuzione di Windows più recente e installare gli strumenti di distribuzione. Eseguire il comando seguente:

oscdimg.exe -m -o -u2 -udfver102 -bootdata:2#p0,e,b[path of the iso files]\boot\etfsboot.com#pE F,e,b[path of the iso-files]\efi\microsoft\boot\efisys.bin [path of the iso-files][new location to save the iso image of the current windows]

Immagine ISO vs. Backup dell'immagine

Come riferito in precedenza, un'immagine ISO la stessa è avviabile e può essere utilizzata per avviare il computer e ripristinarlo. Tuttavia, non puoi comprimere un'immagine ISO, ti richiederà molto spazio. Inoltre è davvero problematico creare un'immagine ISO. Mentre un backup di immagine può essere creato molto facilmente e può essere compresso per risparmiare spazio di backup. Inoltre, un backup dell'immagine può essere utilizzato anche per ripristinare il computer quando necessario.

Creare un backup dell'immagine con AOMEI Backupper

Per gli utenti normali, lo strumento incorporato di Windows è sufficiente per creare il backup dell'immagine. Tuttavia, se voresti disporre di un modo più flessibile e avanzato per creare il backup delle immagini, puoi utilizzare AOMEI Backupper.

AOMEI Backupper supporta non solo volumi NTFS, ma anche volumi FAT, EXT. Inoltre, il backup incrementale e differenziale, funzioni mancanti dello strumento Windows Backup, possono essere creati facilmente con AOMEI Backupper.

Inoltre, lo strumento Crea un disco avviabile consente di avviare il computer in caso di problemi d’avvio.

Passi dettagliati per creare il backup dell'immagine del disco:

PASSO 1. Scaricare, installare e aprire AOMEI Backupper.

Scaricare Gratis Win 10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

PASSO 2. Nell'interfaccia principale, selezionare Backup del Disco nella scheda Backup.

PASSO 3. Puoi denominarlo nella casella "Nome" per aiutarti a distinguirlo dagli altri backup. Selezionare il disco di origine di cui desideri eseguire il backup.

PASSO 4. Poi selezionare un percorso di destinazione per memorizzare il file di immagine.

PASSO 5. Se voresti eseguire il backup automatico del disco, fare clic su Pianificazioni per configurarlo. Puoi anche fare clic su Opzione per abilitare la crittografia e la notifica e-mail.

PASSO 5. Fare clic sul Avvia Backup e attendere a finire il processo.

Se ti preoccupi del problema di avvio, puoi creare un disco di avvio. In caso di riavvio del sistema, puoi utilizzarlo ad avviare tutte le versioni di Windows 10/8/7/Vista/XP per ripristinare il PC.

Conclusione

Fino qui, hai imparato a creare un file immagine ISO del disco in Windows 10/8/7 con il comando DISM, ma così non è facile crearne uno. Se utilizzi AOMEI Backupper, puoi impostare un backup pianificato e manterrà automaticamente il backup dell'immagine aggiornato e modificato.

Aggiorna AOMEI Backupper Professional a AOMEI Backupper Technician:

Se voresti proteggere i computer illimitati all'interno della tua azienda, puoi scegliere AOMEI Backupper Technician. Con lo strumento AOMEI Image Deploy integrato, puoi anche distribuire / ripristinare i file dell’immagine di sistema dal computer lato server a più computer lato client tramite la rete.