Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 27.08.2020

Principali vantaggi dell'utilizzo dell'immagine ISO

È molto importante creare backup del sistema operativo in caso di problemi con il computer. Se il backup è in formato immagine ISO, è estremamente comodo ripristinarlo o utilizzarlo su altri dispositivi. Quando il sistema si arresta in modo anomalo o i dati vengono persi, è possibile tornare rapidamente allo stato in cui è stata eseguita ISO.

Rispetto ad altri formati di backup delle immagini, il backup del formato immagine ISO offre pochi vantaggi.

1.Immagine ISO è avviabile in modo da poterla utilizzare per ripristinare il PC quando si verificano problemi di avvio.

2. È facile da installare su un altro PC.

3. Non si basa su strumenti di backup o cloud.

4. È possibile visualizzare il suo contenuto montandolo come un disco virtuale. (in Windows 8/8.1/10, fare doppio clic per montarlo).

5. Eseguire immagine ISO su macchina virtuale.

Creare ISO di Windows 10 dall'installazione corrente

Windows 10 ha la funzione DISM incorporata che consente di acquisire l'immagine di Windows in ambiente di recupero. Per usarlo, hai bisogno di a Windows 10 supporti di recupero o disco di installazione. Con quello preparato, è possibile seguire i passaggi seguenti per acquisire l'immagine di ripristino di Windows 10.

1. Avviare il PC dal supporto di ripristino o dal supporto di installazione.

2. Se avviare dal disco di installazione, è possibile premere Shift + F10 nella schermata di installazione di Windows per far apparire il prompt dei comandi. Se avviare da un supporto di ripristino, selezionare Troubleshoot > Advanced options > Command Prompt.

3. Digitare il seguente comando e premere Enter.

“dism /Capture-Image /CaptureDir:C:\/ImageFile:D:\windows10\install.wim /Name:windows10 /description:2018-01-10

Nota: la lettera di unità può cambiare in modalità di ripristino, quindi l'unità di installazione di Windows potrebbe non essere C: drive. È necessario sostituire il percorso di posizione "D:\windows10" nell' interruttore ImageFile con il percorso della posizione di destinazione in cui si desidera salvare l'immagine personalizzata. Potrebbe anche essere necessario sostituire la lettera di unità C nell'interruttore capturedir con la partizione di sistema di Windows.

Capture Reset Image

Questo processo potrebbe richiedere del tempo e impossibile spegnere il PC durante il tempo. Questo file immagine può essere utilizzato per ripristinare PC Windows 10. Per renderlo un'immagine ISO avviabile, procedere nel seguente modo:

4. Aprire il disco di installazione di Windows 10 in Esplora file. Copiare i suoi contenuti e incollali in una cartella sul disco rigido interno o esterno. Ad esempio, copiarli in una cartella denominata "iso-file" che si trova su D:drive. Puoi anche montare un ISO di Windows 10 e copiarne il contenuto.

5. Copiare l'immagine personalizzata install.wim creata precedentemente nella cartella Origine e sostituire quella originale.

6. Scaricare e installare l'ultimo Windows Assessment and Deployment Kit (ADK) per Windows 10. Devi solo selezionare Strumenti di Distribuzione da installare.

Deployment Tools

7. Eseguire il comando seguente comando su un prompt dei comandi con privilegi elevati.

oscdimg.exe -m -o -u2 -udfver102 -bootdata:2#p0,e,b[path of the iso-files]\boot\etfsboot.com#pEF,e,b[path of the iso-files]\efi\microsoft\boot\efisys.bin [path of the iso-files][new location to save the iso image of the current windows]

Il comando è un po' complicato. Per semplificare, puoi anche utilizzare lo strumento gratuito come Folder2ISO per creare un'immagine ISO dalla cartella creata nel step 4.

Creare un'immagine ISO in Windows 7

In Windows 7, è possibile utilizzare la funzione di Backup e Ripristino integrata per creare il backup dell'immagine del tuo Windows 7 del disco rigido. Puoi ripristinarlo o montarlo come un disco virtuale. Tuttavia, è formattato VHD anziché ISO.

Per gli utenti regolari che non hanno bisogno di eseguire il backup dei dati costantemente e non hanno molti dati di cui eseguire il backup, Windows 7 Backup e ripristino è sufficiente. Per gli utenti che necessitano di funzionalità avanzate di backup e ripristino, è possibile utilizzare il software di backup gratuito di Windows AOMEI Backupper Standard.

È possibile utilizzarlo per proteggere qualsiasi volume rilevato da Windows anziché solo NTFS, e si possono avere più attività di backup pianificate invece di una sola.

Per creare il backup dell'immagine dal sistema operativo con AOMEI Backupper

1. Scaricare e installare questo sotfware.

2. Selezionare Backup del Sistema nella scheda Backup.

System Backup

3. Per semplificare i passaggi, il programma includerà automaticamente le partizioni necessarie per un ripristino completo del sistema. Basta fare clic sul Step 2 per selezionare una posizione di destinazione in cui archiviare il backup dell'immagine.

Set Backup

4. Fare clic su Pianificazione per configurare quando si desidera eseguire il backup, se necessario. Successivamente, fare clic su Avvia Backup per avviare il backup.

Dopo il backup è fatto, è possibile creare disco avviabile con un'unità USB o CD/DVD. Nel caso in cui il sistema non sia avviabile, è possibile avviare tutte le versioni di Windows 10/8/7 per ripristinare il PC.

Come accennato, il backup del tuo computer è importante. È possibile creare un'immagine ISO dal proprio sistema operativo o creare un backup dell'immagine di sistema personalizzato con AOMEI Backupper. Tutto sommato, l'utilizzo dell'immagine ISO è più ampio, ma è necessario uno sforzo maggiore per crearne uno. Quel che è peggio, devi ricominciare le operazioni se vuoi aggiornare l'immagine ISO.

Se si utilizza AOMEI Backupper, è possibile impostare un backup programmato che manterrà automaticamente aggiornato il backup dell'immagine. Con la sua funzionalità di backup incrementale e differenziale, è possibile avere più versioni di backup dell'immagine con un po' di spazio su disco.