Da Gioia / L'ultimo Aggiornamento 19.10.2022

Perché impossibile installare o aggiornare a Windows 11?

Con il rilascio di Windows 11 beta, molti utenti vogliono scaricarlo e installarlo per provare le nuove caratteristiche. Se si tenta di installare Windows 11 Insider Preview ma si riceve il messaggio di errore "Non è possibile eseguire Windows 11 in questo PC". Probabilmente è perché il vostro sistema non ha due impostazioni di sicurezza attivate, cioè Secure Boot e TPM 2.0. Queste due funzionalità sono già integrate in molti computer moderni e chip di elaborazione di Intel e AMD.

Requisiti minimi di Windows 11

Sebbene non abilitare TPM 2.0 e Secure Boot siano i motivi più comuni, puoi anche controllare il tuo sistema per altre condizioni di installazione basate sui requisiti minimi di installazione di Windows 11.

Processore: 1 gigahertz (GHz) o più veloce con 2 o più core su un processore compatibile a 64 bit o System on a Chip (SoC)
RAM: 4 gigabyte (GB)
Archiviazione: 64 GB o un dispositivo di archiviazione più grande
Firmware di sistema: UEFI, capace di Secure Boot
TPM: Trusted Platform Module (TPM) versione 2.0
Scheda grafica: Compatibile con DirectX 12 o successivo con driver WDDM 2.0
Display: Display ad alta definizione (720p) con diagonale superiore a 9", 8 bit per canale di colore
Connessione a Internet e account Microsoft: La connettività Internet è necessaria per eseguire gli aggiornamenti e per scaricare e utilizzare alcune funzioni. Windows 11 Home edition richiede la connettività Internet e un account Microsoft per completare la configurazione del dispositivo al primo utilizzo.

Come risolvere il problema di impossibile installare o aggiornare a Windows 11

Successivamente, questo articolo ti mostrerà come abilitare Avvio protetto e TPM 2.0 per risolvere il problema che non è possibile installare o aggiornare a Windows 11. Puoi seguire i tutorial grafici forniti nell'articolo per operare da solo.

Risoluzione 1: abilita l'avvio protetto

Secure Boot può impedire l'avvio di malware all'avvio del computer. Quando Secure Boot è abilitato, verranno caricati solo i driver con certificazione Microsoft. Per migliorare la sicurezza del sistema, Windows 11 richiede che l'avvio protetto sia abilitato sul sistema per eseguire l'ultima versione. Se Secure Boot non è abilitato, non è possibile installare o aggiornare a Windows 11. Puoi seguire il tutorial grafico di seguito per abilitare Avvio protetto.

Passo 1. Riavvia il computer e premi Canc (i tasti sono diversi a seconda dell'host del computer) per accedere al BIOS, fa clic su Boot > Secure Boot.

Seleziona Secure Boot

Passo 2. Puoi vedere che il Secure Boot è disabilitato, e seleziona Key Management.

Key Management

Passo 3. Scegli "Install default Secure Boot keys" per abilitare l'avvio sicuro.

Install Default Secure Boot Keys

Passo 4. Torna alla colonna precedente. E vedrai che il Avvio protetto è stato abilitato.

Abilitato

Soluzione 2: Abilita TPM 2.0

Il TPM è un chip per computer che fornisce a un sistema funzionalità di sicurezza basate sull'hardware. La limitazione hardware è che richiede il supporto della CPU e del firmware BIOS/UEFI. E se non abiliti il TPM 2.0, incontrerai la situazione di impossibile installare o aggiornare a Windows 11. Di seguito sono riportati i tutorial grafici per controllare il TPM sul tuo computer e abilitare il TPM 2.0 nel BIOS.

1. Come controllare il TPM 2.0 sul tuo computer

Passo 1. Premi "Win+R" insieme per aprire la finestra "Esegui", poi digita "tpm.msc" e clicca su OK.

Apri TPM


Passo 2. Vedrai la finestra di gestione del TPM. Se lo stato è Il TPM è pronto all'utilizzo, significa che il TPM è abilitato. Puoi verificare la sua versione per le informazioni sul produttore del TPM.

Stato di TPM


Passo 3. Se la versione del TPM è compatibile ma disabilitata, il computer chiederà TPM compatibile non può essere trovato. Allora puoi seguire i passi nella parte successiva per attivarlo nel BIOS.

Impossibile trovare un TPM compatibile

2. Come abilitare TPM2.0 nel BIOS

Passo 1. Per accedere rapidamente al menu Opzioni avanzate di Windows, premi il tasto Shift mentre fai clic su Alimentazione > Riavvia per entrare nella pagina di avvio, quindi seleziona Risolvi i problemi.

Risolvi i problemi

Passo 2. Scegliere Opzioni avanzate.

Opzioni avanzate

Passo 3. Scegliere Impostazioni firmware UEFI per entrare nel BIOS.

Impostazioni firmware UEFI

Passo 4. Clicca su Impostazioni > Sicurezza > Sicurezza TPM 2.0, quindi spunta l'opzione TPM On.

TMP attivato

Come risolvere il sistema non avviabile a causa dell'impossibilità di installare o aggiornare a Windows 11

Quando stai installando o aggiornando a Windows 11, se fai un errore o incontri qualche altro problema che impedisce al tuo sistema di avviarsi, allora si può usare questo metodo successivo per aiutarvi a ripristinare il sistema precedente. È possibile creare un'immagine di sistema su un altro PC funzionante utilizzando AOMEI Backupper e ripristinare l'immagine di sistema sul computer guasto.

AOMEI Backupper è un software sicuro e affidabile che combina funzioni di backup, ripristino e clonazione per soddisfare diverse esigenze degli utenti. Quando il sistema si blocca, è possibile creare un supporto avviabile con AOMEI Backupper Professional. Così è possibile avviare il computer difettoso in WinPE ed eseguire un ripristino del sistema come normale.

Come un popolare software di backup, supporta il backup dei file, il backup del sistema, il backup del disco e il backup delle partizioni. Quindi, è possibile eseguire il backup di qualsiasi elemento come si vuole. È possibile ripristinare il backup del sistema per far funzionare il computer normalmente. La sua funzione Universal Restore può aiutarvi a fare il recupero istantaneo di un sistema bloccato su diversi hardware. Può anche aiutarvi nei seguenti aspetti:

• Migrare il sistema a una macchina con hardware diverso installato.
• Migrazione del computer da reale a virtuale e da virtuale a reale per il recupero del sistema, così come per i test e altri scopi.
• Non è necessario reinstallare il sistema se si cambia l'hardware del computer.

Quindi è possibile seguire i passaggi qui sotto per risolvere il sistema non avviabile con AOMEI Backupper Professional.

Scaricare Software Win 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

1. Creare un file immagine di sistema

Scaricare AOMEI Backupper Professional, installarlo e lanciarlo. Fai clic su Backup > Backup del Sistema e seleziona una posizione di destinazione, poi fai clic su Avvia Backup.

Backup del sistema

2. Creare un supporto avviabile

Torna alla homepage del software. Fai clic su Strumenti > Crea supporto avviabile. Poi segui le istruzioni per creare un disco avviabile basato su Windows PE.

Disco avviabile Windows

3. Ripristinare il backup su un computer non avviabile con un supporto avviabile

Passo 1. Clicca su Ripristina > Seleziona File Immagine per navigare manualmente alla posizione del file immagine.

Seleziona File Immagine

Passo 2. Seleziona Ripristina questo backup di sistema e selezionare Ripristino del sistema in un'altra posizione, quindi fa clic su Avanti.

Ripristina sistema a un'altra posizione

Passo 3. Seleziona la destinazione dell'immagine di sistema che vuoi ripristinare e clicca su Avanti.

Seleziona Locazione

Passo 4. Spunta Universal Restore in modo da poter ripristinare il backup del sistema su un altro computer con successo senza problemi di avvio e clicca su Start Restore.

Ripristino universale

Note:
Modifica partizione: Questa funzione permette di cambiare la dimensione della partizione automaticamente o manualmente.
✔ Allineamento SSD: Accelera la velocità di lettura e scrittura del vostro SSD.

Sommario

Questo articolo mostra come risolvere l'impossibilità di installare o aggiornare a Windows 11 abilitando Secure This Boot e TPM 2.0. Se non è possibile avviare il sistema a causa di operazioni improprie durante il processo di aggiornamento o installazione, è possibile utilizzare AOMEI Backupper per creare un disco avviabile e fare un backup del sistema, quindi ripristinarlo in modo da poter avviare il computer difettoso in WinPE ed eseguire un ripristino del sistema come normale. Puoi anche usarlo per vreare un immagine di sistema Windows 10 in modo da poter tornare a Windows 10 da Windows 11.

Se volete proteggere i computer illimitati della vostra azienda, AOMEI Backupper Technician è la scelta migliore. Con lo strumento integrato AOMEI Image Deploy, è possibile distribuire o ripristinare il file immagine del sistema su un computer server a più computer client facilmente.