Da Gioia / L'ultimo Aggiornamento 24.06.2022

Perché è necessario trasferire Windows 10 su Nuovo Hard Disk?

Dopo un lungo periodo di utilizzo, è possibile che il computer funzioni sempre più lentamente e l'avvio potrebbe richiedere più di 2 minuti. Poi, potresti scoprire che lo spazio sul tuo disco è sufficiente e contrassegnato in rosso. In effetti è un problema che molti utenti hanno incontrato. Dopotutto, i hard disk hanno sempre una data di scadenza e si estingueranno, proprio come nel caso seguente:

 

Devo aggiornare il hard disk del mio laptop poiché ha una capacità di archiviazione estremamente limitata. Ma non so come installo la mia copia di Windows 10 su un altro hard disk. In precedenza avevo Windows 8.1 sul laptop e poi ho aggiornato a Windows 10. Qualsiasi aiuto sarebbe apprezzato.

 

Quindi, come risolvere questo problema? Trasferire Windows 11/10 su un nuovo hard disk e utilizzarlo come disco di avvio sembra un'ottima idea. Se sposta Windows 10/11 su un nuovo SSD, il miglioramento delle prestazioni del computer sarà più significativo. Quindi, come spostare facilmente Windows 11/10 su un'altro disco? Ecco tre soluzioni: Installazione pulita, Backup e ripristino Wiindows e software di backup di terzo partito.

Trasferire su hard disk

 

Come spostare Windows 10 su un'altro hard disk o SSD?

Come accennato in precedenza, ci sono tre metodi utili per spostare Windows 10 su un nuovo hard disk o SSD. Dal punto di trasferire licenza Windows 10 su SSD, sì, sia la licenza OEM che quella Retail possono essere trasferite su un muovo SSD o hard disk sullo stesso computer. E dall'aspetto di trasferire i dati e i file di sistema, è anche possibile purché utilizzi alcuni strumenti di migrazione.

Ora, diamo un'occhiata più da vicino alle differenze tra i tre strumenti di migrazione.

Metodo Funzioni principali Limitazioni
Installazione pulita Meno problematico. Risolve i problemi relativi al sistema. Installa solo il sistema operativo e le applicazioni di base. È necessario reinstallare i programmi desiderati. Richiede molti passi.
Backup e ripristino integrato di Windows Contiene tutto sulla partizione di sistema. Consente di creare un disco di ripristino del sistema. L'immagine di backup creata su un disco più grande non può essere ripristinata su un disco più piccolo. Richiede molti passi.
Strumento di terzo partitio - AOMEI Backupper Standard Trasferisci il sistema operativo con la funzione Clona Disco. Nessun problema di avvio. Sono necessari solo 4 passi. Nessuna perdita di dati né reinstallazione. La funzione Clona Disco è gratuito, ma Clona Sistema è disponibile in una versione successiva.

✔ Installazione pulita: È considerata la soluzione meno problematica. Perché installa solo una copia fresca di sistema operativo e strumenti di base. Nel frattempo, risolve i problemi di prestazioni, memoria, avvio, spegnimento e app. Ma ha uno svantaggio evidente, è necessario reinstallare tutti i programmi che stai usando. Questo è noioso e richiede tempo. 

✔ Backup e ripristino Windows: contiene tutto sulla partizione di sistema, inclusi il sistema operativo, le app, le impostazioni, i dati personali, ecc., e consente di creare un disco di ripristino del sistema per avviare il computer quando non si avvia. Pertanto, puoi ripristinare Windows 10 sul nuovo disco rigido senza reinstallare programmi e perdere dati, anche quando non è avviabile. Tuttavia, c'è un grosso problema: l'immagine di backup creata su un disco più grande non può essere clonato su un disco con un layout di partizione più piccolo.

✔ Strumento di terze parti AOMEI Backupper Standard: è un software professionale di clonazione del disco che può installare Windows 10 su un secondo hard disk o SSD facilmente e rapidamente. Dopo la clonazione, il nuovo disco può essere installato sul computer e avviare Windows direttamente senza ripristino. Non è un grosso problema se il tuo disco rigido clonato non si avvia. Probabilmente, si dimentica di cambiare l'ordine di avvio, la modalità di avvio UEFI/BIOS ecc. 

 

Metodo 1: Installazione pulita per Trasferire Windows 10 su un'altro hard disk o SSD

Prima di iniziare, prepara un nuovo disco e formattalo per l'uso. Inoltre, è necessario preparare un CD/DVD o unità flash USB per creare un supporto avviabile. Poi, vediamo i passi specifici.

Passo 1. Scarica lo strumento per la creazione di supporti di installazione su Microsoft e crea un supporto avviabile con esso. L'unità USB richiede almeno 8GB.

Passo 2. Collega l'unità avviabile e il nuovo disco al tuo computer e assicurati che vengano rilevati in Windows. Poi, avvia il computer da questa unità avviabile attraverso il BIOS. 

Passo 3. Attendi che il processo di caricamento dei file di installazione di Windows 10 finisca e imposta la lingua e altre preferenze in questa prima schermata.

Preferenze di installazione Windows

Passo 4. Clicca su Installa > Non ho un codice Product Key, poi seleziona l'edizione del sistema operativo (qui è Windows 10) ed accettare i termini di licenza. Tieni presente che il tuo Windows si riattiverà da solo dopo la reinstallazione se installi la stessa versione del sistema operativo che stai usando attualmente.

Installa ora Windows 10

Passo 5. Seleziona il tipo di installazione di Windows 10: Personalizzata: Installa solo Windows (opzione avanzata).

Personalizzata

Passo 6. Poi, elimina le partizioni sul nuovo disco e seleziona lo spazio non allocato per installare Windows. Poi, aspetta che il processo sia completo e imposta la tua preferenza.

Inizia la installazione Windows

Avvia dal nuovo hard disk

Alcuni utenti segnalano che il disco sostituito non si avvia. È possibile modificare l'ordine di avvio nel BIOS per avviare Windows dal nuovo disco. Segui i passi seguenti.

  • Spegnere completamente il computer e utilizzare i cacciaviti per installare il nuovo hard disk o SSD nell'alloggiamento dell'unità. Poi, riavviare il computer.
  • Premere il tasto specifico mostrato nella schermata iniziale, come "Premere ESC per accedere al BIOS", e attendere fino a quando non viene visualizzata l'interfaccia del BIOS.
  • Vai alla scheda Boot e impostare la priorità di avvio sul nuovo disco. Poi, salvare le modifiche e riavviare il computer.

Cambiare oridinr di avvio

Consigli:
◑ Se si trasferisce Windows da un disco MBR/GPT a un disco GPT/MBR, è necessario modificare Legacy in UEFI o viceversa per rendere avviabile il nuovo disco.
◑ Se si desidera spostare l'unità Windows 11/10 su un nuovo computer, è sufficiente installare il disco clonato sul nuovo computer e avviarla utilizzando i passi precedenti. Per l'avvio sicuro, è necessario assicurarsi che il nuovo computer disponga di hardware simile.

 

Metodo 2: Spostare windows 10 su nuovo SSD o hard disk con Backup e Ripristino

Passo 1. Crea un'immagine di sistema in Windows 10 con Backup e ripristino (Windows 7) tramite Pannello di controllo > Sistema sicurezza > Backup e ripristino, seleziona Crea un'immagine del sistema nella scheda di Backup e riprisrino, e salva l'immagine creata su un disco esterno.

Creare un'immagine del sistema

Passo 2. Poi, ti verrà chiesto di creare un disco di ripristino del sistema.

Creare disco di ripristino del sistema

Se non hai un CD/DVD, puoi usare lo strumento "Crea un'unità di ripristino" per creare un'unità flash USB avviabile.

Creare unità flash USB di ripristino


Passo 3. Collega il supporto di ripristino avviabile e il disco esterno che contiene l'immagine di sistema. Poi, avvia il computer dal CD/DVD di ripristino o dall'USB avviabile

Passo 4. Dopo il caricamento, vedrai l'interfaccia di "Installazione di Windows", clicca Avanti e poi scegli Ripristina il computer > Risoluzione dei problemi > Ripristino immagine del sistema > Windows 10.

Ripristino immagine del sistema

Passo 5. Nella finestra di Effettua re-imaging computer, spunta Usa l'immagine del sistema più recente e poi clicca su Avanti.

Usa l'immagine del sistema di recente

Passo 6. Scegli l'opzione Formatta e partiziona i dischi, poi fai clic su Avanti > Fine > Sì per avviare il ripristino.

Formatta e partiziona dischi

 

Metodo 3:  Spostare Windows 10 da un hard disk all'altro hard disk o SSD senza perdere dati con AOMEI Backupper

Come spostare Windows 11/10/8/7 su un'altro SSD o hard disk gratis  facilmente? Rispetto al backup e al ripristino, la clonazione del disco è un modo molto più semplice perché non richiede un processo di ripristino e Windows 10 può essere avviato direttamente dal nuovo disco clonato. Ecco come funziona.

AOMEI Backupper Standard è un software completo per proteggere i dati da perdere. Ha una funzionalità chiamata Clona Disco che è in grado di migrare l'intero disco Windows 10 su un altro nuovo hard disk o SSD senza reinstallarlo.

  • Clonare disco più grande su disco più piccolo: Consente di clonare hard disk Windows 10 su SSD più piccoli con la sua tecnologia di clonazione intelligente. Funziona per impostazione predefinita quando lo spazio utilizzato del vecchio disco è inferiore o uguale al disco di destinazione.
  • Clonare disco più piccolo su disco più grande: Consente di regolare le dimensioni del disco in modo da evitare lo spazio non allocato dopo clonazione, che causa l'errore che il hard disk clonato mostra dimensioni diverse. Questa funzione è disponibile in edizione avanzata.
  • Clonare due dischi uguali: Consente di fare una copia esatta del disco di origine da eseguire la clonazione settote per settore.
  • Clonare solo sistema operativo: Se voresti spostare solo il sistema Windows 10 su un'altro disco invece dell'intero disco, puoi aggiornare ad un'edizione avanzata.
Scarica AOMEI Win 11/10/8.1/8/7/XP/Vista
Download Sicuro

Passo 1. Collega il nuovo disco al computerScarica, installa e avvia AOMEI Backupper. Primo fai clic Clona su lato sinistro dell'interfaccia e poi sceglie Clona Disco.

Cloan sistema

Nota: "Clona Disco" è gratuito solo quando si clona dsico di sistema Windows 10 su un nuovo hard disk o SSD tra MBR e MBR. Se stai clonando un disco di sistema MBR in GPT, GPT in MBR o GPT in GPT, ti consigliamo di aggiornare alla AOMEI Backupper Professional.

Passo 2. Seleziona il vecchio disco su Windows 10 come disco di origine e fai clic su Avanti.

Disco di origine

Passo 3. Scegli il nuovo disco come partizione di destinazione e poi fai clic su Avanti per andare avanti.

Disco di destinazione

Passo 4. Fai clic Clona per iniziare operazione. Puoi scegliere l'opzione "Allineamento SSD" se il disco di destinazione è un SSD. Inoltre, l'opzione "Clona settore per settore" si riferisce al clone di tutti i settori, non importa che sia stata utilizzata o meno, ma richiede più tempo.

Inizia clonazione

Note:
Modifica Partizioni: Dopo aver clonato il disco su un disco più grande, ci sarà spazio non allocato alla fine del disco. Ricorda di estendere le partizioni esistenti con Gestione disco per sfruttare appieno lo spazio su disco. Inoltre, puoi utilizzare "Modifica Partizioni" in AOMEI Backupper Professional per regolare la dimensione della partizione durante il processo di clonazione in modo da evitare lo spazio non allocato.
◆ Allineamento SSD: consente di ottimizzare le prestazioni e prolungarne la durata degli SSD, e la usi quando trasferisci Windows 10 su SSD.
Clona settore per settore: clonerà tutti i settori sul disco originale, incluso lo spazio utilizzato, lo spazio inutilizzato e i settori danneggiati. Pertanto, non è consigliabile a meno che non si assicuri che il disco originale funzioni correttamente.

Passo 5. Quando il progresso è del 100%, fai clic su Finito per uscire dall'operazione. 

Fai clic Finito

Puoi vedere il video seguito che operare la clonazione chiaramente:

 

Ulteriori letture sulla migrazione di Windows

1. Come trasferire la licenza di Windows 11/10 sul nuovo SSD o hard disk?

Se la licenza può essere trasferita o meno, tutto dipende dal tipo di licenza che utilizzi. Le chiavi di licenza Retail o Volume possono essere trasferite mentre le chiavi OEM no. Vale a dire, se la tua licenza è Retail o Volume, puoi migrare la licenza di Windows 11/10 su HDD/SSD e la licenza verrà riattivata automaticamente.

Se la tua licenza è Retail o Volume, puoi seguire i passi dettagliati per spostarla sul nuovo hard disk. L'intero processo è diviso in due parti, inclusa la rimozione della chiave di licenza dal vecchio disco di sistema e l'attivazione del sistema operativo con la licenza sul nuovo disco.

Passo 1. Digita cmd nella casella di ricerca ed Esegui come amministratore.

Passo 2. Digita slmgr /upk nella finestra del prompt dei comandi e premi Invio. Questo comando rimuoverà la chiave di licenza dalla macchina corrente.

Passo 3. Digita slmgr /cpky nella finestra del prompt dei comandi e premi Invio. Questo comando rimuoverà la chiave di licenza dal registro.

♨ Nota: i passi precedenti non rimuoveranno l'attivazione dai server Microsoft. E questo processo impedirà che lo stesso codice Product Key venga utilizzato in più dispositivi. Pertanto, se trasferisci il disco con Windows 10 su un nuovo computer, puoi ignorare il passo 2 e il passo 3 e attivare direttamente Windows con la licenza sul computer originale.

Passo 4. Copia e incolla slmgr /ipk xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx nella finestra del prompt dei comandi e premi Invio.

♨ Nota: xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx-xxxxx si riferisce alla chiave di licenza

Passo 5. Digita slmgr /dlv per verificare l'attivazione e premere Invio.

Passo 6. Digita slmgr /xpr e premi Invio per verificare se Windows è attivato. Se è attivato, ti verrà chiesto "la macchina è attivata in modo permanente" su una finestra pop-up.

2. Come spostare un programma su un altro hard disk o SSD?

Come detto sopra, è necessario reinstallare i programmi desiderati con Installazione pulita. E il Backup e ripristino crea un'immagine solo del sistema, quindi i programmi installati su altre partizioni di dati non verrano trasferiti. Puoi utilizzare AOMEI Backupper per clonare l'intero disco inlcusi le partizioni di sistema e di dati, quindi tutti i programmi verrano spostati sul nuovo hard disk.

Ma se voresti spostare solo i singoli programmi a nuovo disco senza sistema e altri dati in modo da poter liberare lo spazio sul vecchio disco, puoi utilizzare altri strumenti, tra cui Gestione Disco integrato in Windows e AOMEI Partition Assistant Professional. Per i dettagli su come farlo, si prega di visualizzare questo articolo: Come Spostare Programmi da C a D in Windows 10, 11 senza Reinstallazione?

Cambia posizione di programma

3. Com trasferire Windows 10 su chiavetta usb?

AOMEI Backupper supporta non solo clonazione, ma anche backup e ripristino. Inoltre, supporta diversi dispositivi di archiviazione, come spostare windows 10 su nuovo hard disk esterno, su altro disco interno, su un'unità USB, su cloud drive, su disco di rete, su NAS, sulla rete condivisa, ed ecc.  Quindi puoi trasferire Windows su USB tramite eseguire backup e ripristino o tramite la clonazione. Se voresti installare Windows 10 sulla chiavetta USB in modo da avere un sistema portatile come lo strumento Windows To Go. Puoi utilizzare il software AOMEI Partition Assistant Professional.

Installare Windows 10 su USB

 

Conclusione

Ora, potresti già sapere come trasferire Windows 10 sul nuovo hard disk o SSD. Ecco 3 metodi disponibili per farlo. Puoi scegliere il modo che preferisci. Ma personalmente ti consiglio di utilizzare AOMEI Backupper Standard per spostare Windows 10 su un nuovo SSD o HDD.

Questo software ha un'interfaccia simile a una procedura guidata, che semplifica tutti i passi. E può accelerare la velocità di lettura e scrittura degli SSD. Allo stesso tempo, la sua versione avanzata consente di trasferire solo il sistema operativo sul nuovo disco rigido. Inoltre, se vuoi spostare Windows 10 su un nuovo computer con hardware diverso, "Ripristino universale" nella versione avanzata può farti un grande favore. Scarica il software gratuito o la versione di prova gratuita per provare.

Se voresti proteggere i computer illimitati all'interno della tua azienda, puoi scegliere AOMEI Backupper Technician. Con lo strumento AOMEI Image Deploy integrato, puoi anche distribuire / ripristinare i file dell’immagine di sistema dal computer lato server a più computer lato client tramite la rete.