Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 14.07.2021

Perchè clonare SSD su HDD in Windows 10?

Nella maggior parte dei casi gli utenti desiderano clonare il proprio HDD su un SSD per ottenere prestazioni migliori, ad esempio, puoi vedere questa guida: Gratis Software per Clonare HDD su SSD in Windows 10. Ma perché qualcuno dovrebbe clonare la propria unità SSD su un HDD?

In realtà, può essere molto utile in alcune delle seguenti situazioni:

★ Per ottienere una maggiore capacità del disco. Se hai memorizzato molti dati come il sistema operativo e tutte le tue applicazioni su un piccolo SSD ed è pieno, allora devi clonare SSD su un nuovo SSD o clonarlo su un HDD più grande. Come tutti sanno, gli HDD tradizionali sono molto più economici rispetto agli SSD, quindi se hai bisogno di molto spazio di archiviazione con un budget, è una buona scelta acquistare un hard disk tradizionale.

★ Per prolungare la durata del disco. Un HDD tradizionale non ha limiti integrati per la lettura e la scrittura sull'unità, il che significa che durano più a lungo degli SSD.

★ Più facile ripristinare i dati persi. A causa del fatto che hanno diverse strutture del disco, è molto più facile recuperare i dati da un HDD che da un SSD. Se non hai familiarità con Windows 10 e temi di perdere file importanti per errore, clonare il tuo SSD su un HDD potrebbe essere una scelta saggia.

★ Protezione dei dati. Puoi eseguire il backup di Windows 10 su un disco esterno per un ulteriore livello di protezione.

 

Quale software di clonazione di Windows 10 dovresti utilizzare?

Non importa in Windows 11, Windows 10 o in Windows 7/8, è difficile eseguire la clonazione da SSD a HDD utilizzando le utilità integrate. Quindi, si potrebbe rivolgersi al software di clonazione affidabile per clonare SSD su HDD.

AOMEI Backupper Professional è un software di clonazione che è molto sicuro e affidabile, ti consente di clonare SSD su HDD senza reinstallare il sistema operativo Windows 11/10/8/7/Vista/XP (sia 32 bit che 64 bit). Ecco le funzioini principali che vengono utilizzate durante la clonazione delle unità SSD.

▶ Molteplici opzioni di clonazione. AOMEI Backupper fornisce Clona sistema, Clona disco e Clona partizione per le esigenze diverse.
▶ Clona Intelligente. Per impostazione predefinita, AOMEI Backupper clona solo la parte utilizzata dal disco di origine, il che rende possibile clonare disco più grande su disco più piccolo.
▶ Clona Settore per Settore. Questa opzione clonerà tutti i settori sul disco di origine, indipendentemente dal fatto che vengano utilizzati o meno. Questo è un buon modo per ripristinare i dati da settori che non sono stati ancora sovrascritti, ma questo metodo richiede che il disco di destinazione sia uguale o più grande del disco di origine.
▶ Hot clone. L'operazione di clonazione può essere completata in background su Windows e ti consente di eseguire altre operazioni sul computer durante la clonazione.
▶ Creare disco di ripristino avviabile. AOMEI Backupper supporta la creazione di supporti di avvio con unità USB o CD/DVD, in modo da poter eseguire un clone o un backup del disco senza Windows.

Inoltre, i settori danneggiati non impediranno la clonazione dell'SSD poiché AOMEI Backupper consente di clonare hard disk con i settori danneggiati. Se preferisci non clonare l'intero disco, puoi clonare solo il sistema operativo e le partizioni relative all'avvio sul disco utilizzando la funzione Clona sistema. Perché non scarichi e provi il programma per clonare SSD su HDD?

Scarica Software Win 10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

Come clonare SSD su HDD in modo sicuro per Windows 11/10/8/7?

Nota: Tutto sul disco di destinazione verrà sovrascritto dopo la clonazione. Fare backup dei dati importanti se necessario.

Passo 1. Collegare HDD al PC. Installare e lanciare AOMEI Backupper Professional. Fare clic su Clona e selezionare Clona Disco.

Clonare SSD su HDD

Passo 2. Ecco il posto per scegliere il disco di origine, devi scegliere l'SSD di origine.

Disco di origine

Passo 3. Selezionare disco di destinazione, devi scegliere l'HDD collegato al computer in precedenza.

Disco di destinazione

Passo 4. L'impostazione predefinita è clonare solo la parte usata di SSD. Se vuoi clonare tutti i settori sul disco di origine, si prega di selezioinare l'opzione Clona settore per settore. Poi fare clic su Clona.

Clona

Passo 5. Spegnere il computer dopo aver completato il processo di clonazione. Poi riavviare il computer e premere il tasto specificato (in genere il tasto CANC, ESC, F1, F2, F8, F9, F10, F11, F12) per accedere al BIOS e modificare la priorità di avvio nel BIOS in modo da poter avviare Windows 10 dall'HDD clonato. 

Suggerimenti:
*Potresti trovare spazio non allocato sul tuo HDD dopo il processo di clonazione. Non preoccuparti, puoi sfruttare appieno lo spazio non allocato facendo riferimento a questa guida: Allocare Spazio Non Allocato Che Appare Dopo Clonazione su SSD o HDD Più Grande.
*È possibile modificare le partizioni sull'HDD facendo clic su Modifica partizioni. Ma questa opzione non sarà disponibile se selezioni la casella Clona settore per settore.
*Se cloni il HDD su SSD o cloni SSD su SSD più grande in Windows 11/10/8/7/XP/Vista, si prega di seleionare l'opzione Allineamento SSD per migliorare le velocità di lettura e di scrittura dell'SSD di destinazione.

 

Risoluzione dei problemi: clonazione di un SSD su un HDD in Windows 10

Alcuni utenti si sono lamentati del fatto che il disco appena clonato non si avvia al termine del processo di clonazione. La prima cosa da controllare è l'ordine di avvio, se è corretto, è probabile che si tratti di un problema della modalità di avvio (UEFI/BIOS). Se hai clonato GPT su disco MBR, dovrai passare da UEFI a Legacy (o viceversa) nel menu di avvio.

Se il problema persiste e non riesci ad avviare Windows 10 dal disco clonato, fai riferimento a questa guida per trovare ulteriori soluzioni: SSD/HDD Clonato Non Fa il Boot in Windows 10, 8, 7 - Come Risolvere?

 

Conclusione

AOMEI Backupper Professional Edition è uno strumento fantastico quando vuoi clonare SSD su HDD in Windows 10. Dispone di un'intera gamma di caratteristiche e funzioni utili e può anche aiutarti a clonare un HDD su un SSD (anche quando l'SSD è un'unità più piccola).

Il software potente di clonazione include anche una serie di potenti funzionalità di backup che consentono agli utenti di eseguire backup incrementali o differenziali automatici in Windows 10 per proteggere i propri dati. Questi ti consentono di ripristinare facilmente il tuo sistema nel caso qualcosa vada storto.