Da AOMEI / L'ultimo Aggiornamento 25.02.2020

Perché clonare disco avvio su SSD in Windows?

Clonare l'unità di avvio di Windows su SSD significa migrare l'unità C su SSD (Solid State Drive). Normalmente, l'unità di avvio include Boot, File di paging, Crash Dump e la partizione riservata di sistema. Nella maggior parte dei casi, l'unità di avvio e l'unità di sistema sono separate in Windows 7/8/10.

gestione disco

La maggior parte degli utenti deve clonare il disco rigido di avvio su SSD nelle seguenti situazioni:

★ Layout la configurazione esatta di questo computer su altri computer.

★ Effettua una duplicazione di questo sistema operativo nel caso in cui il sistema operativo si guasti un giorno.

★ Aggiorna l'attuale HDD a un SSD più grande e meglio eseguito. Col passare del tempo, un sacco di dati o applicazioni occupano il tuo disco alla fine, il che influisce più o meno sulle prestazioni del tuo sistema operativo. Gli SSD hanno proprietà eccezionali nel sistema in esecuzione, quindi molti utenti clonano anche l'unità di avvio su SSD più piccoli.

Clona disco avvio su nuovo SSD con miglior software di migrazione del sistema operativo

Peccato che non si possa lavorare a questo compito con Gestione disco interna di Windows perché non è incorporata alcuna funzione Clona. È possibile creare un'immagine di backup del sistema per l'unità di avvio su Windows 10, 8, 7 e quindi ripristinarla su SSD. Tuttavia, il processo di ripristino è soggetto a errori e richiede molto tempo. C'è un modo più semplice per completare la clonazione del disco di avvio?

AOMEI Backupper Professionale è un software completo per la clonazione di dischi e sistemi operativi che funziona su Windows 10/8/8.1/7/XP/Vista. Offre opzioni Clona Disoc e Clona Sistema che consentono di clonare non solo disco avvio, ma anche l'intero disco rigido su SSD. Tutte le funzionalità sono gestite con un'interfaccia di facile utilizzo, che lo rende adatto a tutti gli utenti di computer.

Come clonare Windows 7 disco avvio su SSD senza reinstallazione?

Collega prima l'SSD al PC e assicurarsi che sia rilevato. Installa e avvia AOMEI Backupper.

Passo1. Seleziona Clona > Clona Sistema.

Clone disco avvio

Passo2. Sceglie la partizione di destinazione (l'unità C e Partizioni Riservate di Sistema sono selezionate per impostazione predefinita).

Destinazione

Passo3. Controlla il sommario di funzionamente, e cliccaClona. Ti consigliamo sinceremante di segnare la cesella Allineare da partizione ottimizzare per SSD perché questa funzione potrebbe migliorare la velocità di lettura e scrittura e prolungare la vita di servizio di SSD.

disco avvio su SSD avvio

Passo4. All'interfaccia del processo di clonazione, puoi selezionare "Spegni al termine" o spegnere manualmente il PC dopo il completamento della clonazione. Ora, puoi cambiare la priorità di avvio su SSD nel BIOS (continua a toccare F2 dopo aver fatto clic sul pulsante di accensione), oppure rimuovere il vecchio disco rigido contenente l'unità di avvio precedente per verificare se è possibile eseguire l'avvio da SSD clonato.

Suggerimenti:

★ Tutti i dati su SSD verranno cancellati. Quindi fai il backup dei file importanti prima di iniziare.

★ Questa funzione si applica anche a come clonare disco avvio su SSD Windows 10/8.

★ È possibile formattare l'unità di avvio per liberare spazio su disco se si desidera utilizzarlo come archivio secondario.

★ Per clonare l'intero disco rigido di avvio su SSD, fare clic su Clona Disco in "Step1".

Facile e veloce, è possibile clonare l'unità di avvio su SSD in soli quattro passaggi. Se stai utilizzando l'ultimo sistema operativo, Windows 10, è vale la pena di provare Windows 10 creare backup disco avvio e ripristino l'immagine sul SSD. Altre funzionalità sono disponibili in AOMEI Backupper, ad esempio Backup incrementale e differenziale(Per AOMEI Backupper Professionale), Ripristino Sistema, Creare Supporto di salvato avviabile etc.

AOMEI Backupper Professionale e AOMEI Backupper Server, vieni con funzioni più utili, come Universal Restore, clone della riga di comando e gestione dello spazio su disco. Quest'ultima edizione, come suggerisce il nome, è adatta al sistema operativo Windows Server, inclusi Server 2016, Server 2012 e SBS 2011 ecc.