Da Benedetta / L'ultimo Aggiornamento 25.09.2019

In Windows Server 2019, ripristino configurazione di sistema è una grande utilità per ripristinare il sistema allo stato precedente in caso di emergenza al sistema. È possibile ripristinare il sistema dall'interno di Windows con Ripristino guidato, oppure è possibile ripristinare il sistema Windows Server 2019 da riga di comando.

Perché Usare Riga di Comando per Ripristinare il Sistema?

Prompt dei comandi è disponibile su ogni sistema operativo basato su Windows NT che include Windows 10, Windows 8, Windows 7, Windows Vista, Windows XP, Windows 2000, e Windows Server 2019/2012/2008/2003.

La funzione Ripristino Configurazione di Sistema ripristina i file del sistema operativo in un momento precedente. Ripristino configurazione di sistema è utile quando il software dannoso si infiltra in un computer e danneggia i file di sistema. Inoltre, questa funzione è importante quando si tratta di varianti di infezioni ransomware che bloccano gli schermi dei computer. Questo tutorial descrive il processo di esecuzione di un ripristino di sistema usando il prompt dei comandi. In alcuni casi, specialmente quando si tratta di infezioni da ransomware, eseguire un Ripristino configurazione di sistema è un compito complicato, poiché i moderni programmi antivirus contraffatti e le infezioni ransomware sono in grado di bloccare la modalità provvisoria e la modalità provvisoria di un sistema operativo con la rete. Questo lascia una soluzione: eseguire un ripristino di sistema usando il prompt dei comandi.

Wbadmin per Ripristinare il Sistema in Windows Server 2019

versione: < VersionIdentifier> : specifica la versione per il backup da ripristinare nel formato MM/DD/YYYY-HH: MM, come elencato da wbadmin ottenere versioni.

authsysvol: esegue un ripristino autorevole di Sysvol.

backupTarget: {|}: specifica il percorso di archiviazione che contiene il backup oi backup che si desidera ripristinare. Utile quando la posizione è diversa dalla posizione in cui di solito vengono archiviati i backup di questo computer. NetworkSharePath deve essere nel formato Universal Naming Convention (UNC).

showummary: riporta il riepilogo dell'ultima esecuzione di questo comando. Questo parametro non può essere accompagnato da altri parametri.

recoveryTarget:: specifica la directory in cui ripristinare. Ciò è utile se i file che comprendono lo stato del sistema vengono ripristinati in una posizione alternativa.

machine:: specifica il nome del computer per il quale si desidera ripristinare un backup. Utile quando più computer sono stati sottoposti a backup nella stessa posizione. Dovrebbe essere usato quando è specificato -backupTarget.

quiet: esegue il comando senza richieste all'utente.

Come Ripristinare Windows Server 2019 con Wbadmin

Come sopra menzionato, quando non è possibile avviare normalmente il computer, è possibile eseguire il ripristino del sistema Windows Server 2012 con riga di comando dalle opzioni di ripristino.

Avviare Windows Server in WinRE con il disco di installazione, se necessario. Nell'interfaccia di installazione di Windows, fare clic su Ripristina il computer. Selezionare Risoluzione dei problemi. Quindi selezionare Prompt dei comandi nelle opzioni avanzate.

Al prompt digitare: wbadmin start systemstaterecovery-–version:01/09/2013-18:28 –backuptarget: E: significa eseguire il ripristino dello stato del sistema dal backup dello stato del sistema sull'unità E.

wbadmin

Ad esempio, per eseguire un ripristino dello stato del sistema del backup dal 30/03/2018 alle 09:00 A.M. che è memorizzato nella cartella condivisa remota \\ nomeserver \ share per server01, digitare: wbadmin start systemstaterecovery - version:30/03/2018-09:00 -backupTarget:\\servername\share -machine:server01

Considerazione aggiuntiva

Per ripristinare lo stato del sistema utilizzando Windows Server Backup, è necessario essere membri del gruppo Backup Operators o Administrators, oppure è necessario disporre dell'autorità appropriata.

Un Ottimo Modo per Eseguire il Ripristino di Sistema Windows Server 2019 con Riga di Comando

AOMEI Backupper Server è un software di backup e ripristino professionale. Può essere utilizzato per il backup e il ripristino del sistema dall'interfaccia utente grafica o dalla riga di comando. Supporta sia il sistema Windows (Windows 7/8/8.1/10/XP/Visa) e il sistema Windows Server (Windows Server 2003/2008/2008r2/2012/2012R2/2016).

Prima di eseguire il ripristino del sistema Windows Server 2019 con la riga di comando di AOMEI Backupper, assicurarsi di aver già creato un backup del sistema e verificare se il backup dell'immagine del sistema è intatto e senza errori utilizzando le utility Verifica immagine. Inoltre, se non è possibile avviare il computer, creare un supporto di avvio.

backuppre

Dopo aver fatto tutto questo, diamo un'occhiata a come eseguire il ripristino del sistema Windows Server 2019 (R2) dal prompt dei comandi.

Se vuoi eseguire un ripristino universale, la riga di comando di AOMEI può ancora farlo per te.

Ad esempio: Ripristinare il sistema nell'immagine denominata "system backup10.adi" nella partizione 0 sul disco 0 ed eseguire un ripristino universale.

AMBackup / r / t sistema / i "D: \ sistema di backup \ sistema backup10.adi" / d 0: 0 / x

Oltre al ripristino del sistema, questo può essere utilizzato per eseguire il ripristino del disco e il ripristino della partizione.

Inoltre, è molto facile creare il backup dei dati usando CMD e clonare con la riga di comando.

Tutto sommato, ci sono due metodi per creare il ripristino del sistema Windows Server 2019 (R2) con la riga di comando, è possibile scegliere uno in base alle proprie preferenze.