Da Benedetta / L'ultimo Aggiornamento 25.09.2019

Ti preoccupi ancora di questi problemi?

Un disco rigido dual boot significa che hai installato due sistemi operativi sullo stesso disco rigido. Quando si avvia, è possibile scegliere uno di loro da utilizzare. Durante l'uso, ci sono alcune situazioni in cui si desidera clonare l'hard disk dual boot con uno nuovo.

1.L'unità è troppo piccola e la sua capacità non può soddisfare le mie esigenze in determinate circostanze. Di solito, i computer desktop possono installare più di un disco rigido per soddisfare le esigenze di uno spazio di archiviazione maggiore. Ma i computer portatili possono solo consentire un disco rigido interno all'interno. Quindi, la capacità diventa una domanda comune che quasi di noi incontreremo. A questo problema, la clonazione dell'unità dual boot su un'unità disco rigido più grande (HDD) o su unità a stato solido (SSD) può essere un'ottima soluzione.

2.L'hard disk non è abbastanza buono. I dati nel disco rigido sono memorizzati nella memoria ad accesso casuale (RAM), quindi non è essenziale per te stesso per la perdita di dati. Tuttavia, c'è un'altra domanda che la velocità è più bassa. Rispetto al disco rigido, l'unità a stato solido ha una potenza di memoria non volatile, in genere un tempo di accesso rapido e una latenza inferiore. Quindi, clonare l'unità dual boot su SSD sarà una selezione prioritaria per te.

3.Il disco rigido va male in un modo. Quando il computer viene utilizzato per un certo periodo di tempo, potrebbero verificarsi alcuni errori irragionevoli, ad esempio guasti hardware, virus, attacchi di hacker, errori del file system, ecc. Tutti questi problemi sono qualcosa che non è possibile visualizzare in anteprima, quindi backup i dati in modo regolare è un ottimo modo. Se ha già eseguito il backup dei tuoi dati prima di qualcosa di sbagliato, puoi clonare il dual boot su un nuovo disco rigido o ripristinarlo.

4. Per reinstallare il sistema operativo, le persone si sentono estremamente a disagio. Durante l'installazione, non devi fare altro che attendere ancora qualche ora, quindi installare le applicazioni e impostare i file che utilizzerai nella vita quotidiana. Per evitare di reinstallare il sistema operativo, è possibile clonarlo su un'altra unità. AOMEI Backupper può essere un'ottima scelta.

Clonazione del sistema non Windows?

Dopo aver parlato sopra le domande, potresti riconoscere che la clonazione del disco rigido con dual boot nei sistemi dual-boot (il sistema dual-boot può essere scelto tra Windows XP, Windows 7, Windows 8 o Linux, ecc.) È una domanda. Ci sono alcune situazioni, potresti preoccuparti:

1. Tutto il sistema operativo funziona nel software gratuito AOMEI Backupper? Fino ad ora, può supportare tutti i sistemi di file riconosciuti da Windows, come il file system di Ubuntu, Ext3, Ext4, ecc. Non preoccuparti. In questo caso, è possibile utilizzare System Clone per clonare il sistema Windows e utilizzare Partition Clone per clonare il file system pertinente. Informazioni più dettagliate a riguardo, clic: Clona Sistema.

2. Cosa succede se uno dei sistemi operativi non può avviarsi dopo il clone? Il sistema operativo non può essere avviato principalmente perché cloni solo il sistema operativo oi file di avvio. È necessario clonare sia il sistema operativo che i file di avvio utilizzando Clona settore per settore, che clonerà l'intero disco rigido incluso lo spazio non utilizzato.

Come clonare Dual Boot Hard Drive su SSD con facilità:

AOMEI Backupper fornisce le funzioni corrispondenti su Disk Clone, che può clonare da un disco a un altro senza interrompere il sistema operativo in esecuzione. Naturalmente, se si desidera mantenere un solo sistema operativo, è possibile scegliere Partition Clone per clonare un nuovo disco (SSD). Come sappiamo, Clonare hard disk su SSD può trasferire completamente i dati sul disco originale sul disco rigido SSD. In realtà, è ancora possibile clonare tutti i dati su HDD su SSD in sistemi dual-boot. Prendo solo Windows XP e Windows 7 come esempio:

Prima di iniziare l'operazione, devi connettere il tuo disco rigido SSD al tuo computer e assicurarti che possa essere riconosciuto da Windows.

1. Scarica AOMEI Backupper Standard e quindi avvia il sistema Windows XP, seleziona l'opzione Clona disco nella scheda Clona.

Clona Disco

2. Selezionare il disco di origine che si desidera clonare e fare clic su Avanti.

Disco di Origine

3. Selezionare il disco rigido SSD come Disco di destinazione, quindi fare clic su Avanti.

Disco di Destinazione

4. Visualizza in anteprima le informazioni su Disco di origine e Disco di destinazione, quindi imposta le impostazioni avanzate desiderate su questa pagina.

Sommario di funzionamento

Suggerimento: Ricordarsi di spuntare la casella di controllo prima di allineare la partizione per ottimizzare per SSD, poiché questo funzionamento può accelerare la velocità di lettura e scrittura di un disco a stato solido. Dopo aver selezionato questa scelta, AOMEI Backupper può eseguirla automaticamente durante il processo di clonazione del disco.

5. Inizia l'operazione. In questa pagina della procedura guidata, è possibile vedere che i dati esistenti sul disco di destinazione verranno sovrascritti, pertanto è necessario assicurarsi che siano presenti dati importanti. Se c'è, è meglio fare il backup in anticipo.

Prompts

6. Attendere il progresso e fare clic su Finito

Clona In Corso

Informazioni più dettagliate vedi: Clona Disco

Attenzione:

1. Al termine della clonazione del disco, il disco di destinazione verrà sovrascritto. Se all'interno sono presenti dati importanti, in particolare i file personali, è necessario eseguirne il backup in anticipo.

2. La capacità di Disco di Destinazione richiede più di Disco di Origine. Quindi, è necessario assicurarsi che la capacità sia abbastanza grande da convertire completamente.

3. Quando si inizia a clonare il dual boot su un nuovo disco rigido (SSD) e alcuni programmi lo occupano, AOMEI Backupper chiederà di riavviare il computer, quindi terminare questa attività in una "modalità di riavvio".