Da AOMEI / L'ultimo Aggiornamento 09.08.2019

Perché è bene clonare HDD su SSD tramite USB?

Qui USB significa adattatore da USB a SATA, che consente di collegare dispositivi interni che utilizzano l'interfaccia SATA (come hard disk e SSD) al PC semplicemente collegandoli a una porta USB, in modo da poter accedere ai contenuti di un dispositivo interno disco rigido esternamente per aiutare nel recupero di emergenza del PC e altri scenari, per esempio.

Decidi di sostituire il vecchio HDD (unità disco fisso) con un SSD (unità a stato solido). Quindi è possibile utilizzare un adattatore da SATA a USB per collegare l'SSD come un'unità USB esterna e clonare l'HDD su SSD tramite USB. Dopo aver terminato la clonazione, rimuovi l'HDD interno e sostituiscilo con l'SSD.

Ma se l'HDD del tuo portatile sviluppa un grave malfunzionamento e Windows non può avviarsi. È possibile rimuovere la vecchia unità dal laptop, installare il nuovo SSD, installare Windows su di esso e quindi collegare l'HDD guasto con USB come unità esterna temporanea. In questa situazione, hai ancora una buona possibilità di copiare i tuoi file da HDD a SSD tranne che l'unità è completamente morta.

Considerando due situazioni sopra, sappiamo che clone da HDD a SSD USB è un buon modo per sostituire il vecchio disco rigido con SSD, così come il backup da HDD a SSD via USB quando Windows non si avvia più.

Come clonare con successo HDD su SSD tramite USB?

Per clonare correttamente il disco rigido su SSD USB, ti consigliamo al AOMEI Backupper. È un software clone professionale e gratuito, che supporta tutte le edizioni di Windows incluso Windows XP\Vista\7\8\8.1\10.

Passo1:Scarica, installa e lancia AOMEI Backupper Standard. Seleziona “Clona Disco” sotto “Clona”.

Clona Disco

Passo 2: Seleziona il HDD come disco di origine( qui è disco 0), poi clicca “Avanti”.

Disco di Origine

Passo 3: Seleziona SSD come disco di destinazione (qui è disco 1), poi clicca “Avanti” per continuare.

Disco di Destinazione

Passo 4: Nel questa finestra, puoi vedere in anteprima il risultato dell'operazione. Poi, clicca “Clona”.

Sommario di funzionamento

Suggerimenti:

1. Se è necessario regolare le dimensioni e la posizione della partizione dell'SSD, "Modifica la partizione sul disco è utile e facoltativo dopo l'aggiornamento a AOMEI Backupper Professionale.

2. “Clona settore per settore” è facoltativo per copiare tutti i settori del disco sul disco di destinazione sia in uso che non, ma la dimensione del disco di destinazione deve essere uguale o superiore al disco di origine.

3. “Allineare partizione da ottimizzare per SSD "è altamente raccomandabile qui, perché puoi selezionare questa opzione per ottimizzare le prestazioni dell'SSD.

Passo 5: Attendere il completamento del processo, quindi fare clic su "Finto". Un clone del disco può richiedere diverse ore a seconda della dimensione del disco di origine.

Finito

Proposta: AOMEI Backupper è anche un potente software di backup e, quando Windows non può essere avviato, è possibile utilizzarlo per il backup da HDD a SSD tramite USB. E questo è semplice come clonare l'HDD su SSD via USB.

Backup