Da AOMEI / L'ultimo Aggiornamento 08.05.2021

Perché è meglio clonare HDD su SSD con USB

Qui USB significa un adattatore da USB a SATA che consente di collegare dispositivi esterni che utilizzano l'interfaccia SATA (come hard disk e SSD) al PC da inserirli a una porta USB per poter accedere al disco rigido esterno ed evitare il ripristino di emergenza del PC e da altri scenari.

◆ Caso 1. Decidi di sostituire il vecchio HDD (disco fisso) con un SSD (unità di memoria a stato solido). Quindi è possibile utilizzare un adattatore da SATA a USB per collegare l'SSD come un'unità USB esterna e clonare l'HDD su SSD tramite USB. Dopo aver completato la clonazione, è sufficiente rimuovere l'HDD interno e sostituiscirlo con l'SSD.
◆ Caso 2. Se l'HDD del tuo computer portatile ha un grave malfunzionamento e Windows non può avviarsi, puoi rimuovere la vecchia unità dal laptop e utilizzare l'SSD clonato (con Windows) per avviare il computer, poi collegare temporaneamente il disco rigido USB guasto all'unità esterna USB. In questa situazione, hai ancora una grande possibilità di clonare i tuoi file da HDD a SSD tranne che l'unità è completamente morta.

Considerando due situazioni precedenti, sappiamo che clonare hard disk a SSD con USB è un buon modo per proteggere il tuo sistema e i tuoi dati.

Preparazione per clonare HD su SSD con USB

Oltre all'adattatore USB, è necessario preparare altre cose. Se il tuo computer è desktop, le cose saranno più semplici. Se il tuo computer è un laptop, sarà un po 'più complicato.

1. Accedi facilmente al disco rigido interno. Questo elemento è molto importante, perché la clonazione del disco rigido perderà significato se non è possibile accedere al disco rigido interno e sostituire l'HDD con SSD. Per farlo, puoi consultare il manuale del computer portatile o contattare il produttore del computer per ottenere il supporto.

2. Scegli un SSD giusto per la sostituzione. La maggior parte dei computer portatili ha un'unità da 2.5 pollici con 7 o 9.5 mm di spessore e diverse interfacce, come SATA, IDE. Basta confermare il manuale del tuo laptop e poi acquistare un SSD guisto.

3. Creare un backup del disco per il ripristino di emergenza. A volte qualche SSD clonati non riescono ad avviarsi. Per evitare questa situazione, è necessario fare un backup. 

Come clonare HDD su SSD con USB in passi semplici?

Per clonare il disco rigido su SSD tramite USB con successo, ti consigliamo di utilizzare il software professionale e gratuito - AOMEI Backupper.  Supporta tutte le edizioni di Windows incluso Windows XP\Vista\7\8\8.1\10. 

Scarica Freeware Win 10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

Passo 1. Si prega di collegare il tuo SSD al computer tramite l'adattatore USB e assicurarti che possa essere rilevato.

Passo 2. Installa e avvia AOMEI Backupper Standard. Seleziona “Clona Disco” come l'immagine di seguito.

Clona Disco

Passo 3. Seleziona il HDD come disco di origine, poi clicca “Avanti”.

Disco di Origine

Passo 3. Seleziona SSD come disco di destinazione, poi clicca “Avanti” per continuare.

Disco di Destinazione

Passo 4. In questa finestra, puoi vedere in anteprima il risultato dell'operazione. Poi, seleziona "Allineamento SSD" e clicca “Clona” per iniziare la clonazione.

Sommario di funzionamento

Suggerimenti:
✔ Se è necessario modificare le dimensioni e la posizione della partizione dell'SSD, si prega di aggiornare a AOMEI Backupper Professional.
✔ “Clona settore per settore” è facoltativo. È possibile clonare tutti i settori del disco sul disco di destinazione, ma la dimensione del disco di destinazione deve essere uguale o superiore al disco di origine.
✔ Si consiglia di selezionare "Allineamento SSD", perché può ottimizzare le prestazioni dell'SSD.

Passo 5. Attendere il completamento del processo, poi fare clic su "Finto". Il tempo necessario per la clonazione del disco dipende dalla dimensione del disco originale.

Finito

Modo alternativo per clonare il hard disk su SSD tramite USB

Oltre alla clonazione, AOMEI Backupper è anche un potente software di backup e ripristino che può essere un'ottima alternativa alla clonazione del disco rigido su SSD tramite USB.

Questo modo richiede due passi, creare prima un backup del disco e poi ripristinare il backup su SSD. Ricorda che il backup funziona solo dopo il ripristino. Per evitare un errore di avvio improvviso, puoi creare in anticipo un disco di avvio per aiutarti.

Backup del disco

Conclusione

Come vedi, AOMEI Backupper Standard può aiutarti a clonare HDD su SSD con USB senza sforzo. Ma è necessario ricordare che la versione gratuita consente solo di clonare MBR su MBR. Se vuoi clonare il tuo disco rigido MBR su GPT, GPT su GPT o GPT su MBR, si prega di aggiornare a AOMEI Backupper Professional.

A proposito, è anche un eccellente strumento di backup e ripristino. Con esso, puoi eseguire il backup dell'intero disco rigido, delle partizioni selezionate e dei file selezionati. Diventerà il tuo miglior assistente per aiutarti a proteggere i dati del tuo PC.