Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 19.10.2022

Cos’è backup automatico?

Il backup automatico, come indica il nome, è un tipo di backup dei dati che viene eseguito automaticamente. Poco o nessun intervento umano è coinvolto nel processo di backup. È una delle migliori strategie per proteggere il sistema e i file dai problemi di applicazioni, dai guasti hardware e dagli attacchi di malware, ecc.

Tuttavia, c’è uno svantaggio del backup automatico, potresti riscontrare il problema del "disco di backup pieno" dopo aver eseguito i backup automatici per un periodo di tempo. Come risolvere questo problema in modo efficace?

Soluzioni per il backup del disco pieno:
 1. Impostare i backup automatici per l'esecuzione in modalità di backup incrementale o differenziale.
Il backup incrementale eseguirà il backup solo dei dati modificati dall'ultimo backup completo o incrementale, mentre il backup differenziale eseguirà il backup dei dati modificati in base all'ultimo backup completo. Entrambi possono aiutare a risparmiare spazio su disco occupato dalle immagini di backup.
 2. Gestisci lo spazio di backup con lo strumento di backup che scegli.
Per eseguire backup automatici in Windows 11, avrai bisogno di strumenti di backup affidabili. Sarebbe fantastico se gli strumenti di backup potessero eliminare automaticamente i backup obsoleti per liberare spazio su disco.

Fortunatamente, i programmi di backup utilizzati in questa pagina non solo possono aiutarti a creare backup automatici in Windows 11, ma anche a gestire lo spazio su disco. Continua a leggere per avere i dettagli.

 

Come impostare backup automatico di Windows 11 con gli strumenti integrati?

In Windows 11 sono disponibili tre strumenti di backup integrati che puoi utilizzare per pianificare i backup automatici. Te lo mostro uno per uno.

 

Metodo 1: Backup automatico dei file su OneDrive

OneDrive è un servizio cloud offerto da Microsoft. Ti consente di salvare file e foto sul cloud e accedervi da qualsiasi dispositivo, ovunque. Segui i passi seguenti per eseguire automaticamente il backup su OneDrive:

1. Fare clic su Start > Impostazioni. Poi, scegli Sistema > Archiviazione.

Archiviazione

2. Nella pagina di Archiviazione, fare clic su Impostazioni di archiviazione avanzate. Poi, scegli Opzioni backup.

Opzioni di backup

3. Nella pagina delle impostazioni delle opzioni di backup, fai clic su Accedi a OneDrive e inserisci il tuo account OneDrive.

4. È necessario continuare con l'installazione guidata. Per impostazione predefinita, la cartella OneDrive si trova in C:\Utenti\Username\OneDrive. Se desideri salvare i file di OneDrive su un'altra unità, fai clic su Cambia posizione per cambiarla.

Cambiare posizione di cartella Onedrive

5. Quando vedi " OneDrive è pronto per te", fai clic su Apri la mia cartella OneDrive per accedere alla tua cartella OneDrive.

6. Trascina e rilascia o copia e incolla file/cartelle del PC nella cartella OneDrive e verranno sincronizzati automaticamente con il sito Web di OneDrive.

► Suggerimento: per sincronizzare le modifiche dal PC al cloud, è necessario modificare i file nella cartella OneDrive. Se modifichi i file nella loro posizione originale come la cartella Documenti, le modifiche non verranno sincronizzate sul sito Web di Ondrive.

 

Metodo 2: backup automatico dei file utente tramite Cronologia file

Cronologia file consente di eseguire il backup dei file su un disco rigido esterno o una rete condivisa e ripristinarli quando gli originali vengono persi, danneggiati o eliminati. Segui i passi seguenti per creare un backup automatico con Cronologia file:

1. Collegare correttamente un disco rigido esterno o un'unità USB al computer.

2. Apri Opzioni backup come fai nel Metodo 1. Poi fai clic sul pulsante Aggiungi un'unità sotto Backup con Cronologia file per scegliere l'unità che hai appena connesso. È inoltre possibile selezionare un'unità di rete come destinazione di backup.

Backup automatico con cronologia file

3. Viene visualizzata una nuova intestazione denominata "Backup automatico dei file" e l'interruttore viene attivato automaticamente. Fai clic su Altre opzioni sotto l'interruttore.

4. Nella pagina successiva, fare clic su Esegui backup ora per eseguire il primo backup.

Consigli:
Per impostazione predefinita, Cronologia file esegue il backup incrementale ogni ora. Puoi cambiarlo ogni 10 minuti, ogni 3 ore o altre frequenze in base alle tue esigenze.
Normalmente, Cronologia file conserva i tuoi backup per sempre. Puoi fare in modo che elimini i backup più vecchi di un mese, 3 mesi, 6 mesi e così via utilizzando le opzioni offerte in "Mantieni i miei backup".

 

Metodo 3: Pianificare backup del sistema e dei file automatico

Backup e ripristino di Windows 11 possono anche aiutarti a creare backup automatici. Oltre a eseguire il backup di file e cartelle, Backup e ripristino consente di creare un'immagine di sistema. Scopri come pianificare un backup automatico utilizzando Backup e ripristino come segue:

1. Apri Opzioni backup come nel Metodo 1. Poi fai clic su Vai a Backup e ripristino (Windows 7).

2. Nella finestra Backup e ripristino, fare clic su Configura backup a destra.

Configura backup

3. Selezionare dove si desidera salvare il backup e fare clic su Avanti. È possibile scegliere un disco  locale/esterno o un percorso di rete.

Seleziona destinazione

4. Selezionare Selezione manuale per creare un backup personalizzato e fare clic su Avanti.

Backup personalizzato

5. Selezionare gli elementi di cui desideri eseguire il backup e fare clic su Avanti. Puoi scegliere se includere un'immagine di sistema nel backup in base alle tue esigenze.

6. Rivedi le impostazioni di backup e fai clic su Salva impostazioni ed esegui backup.

Avvia backup

Consigli:
Per impostazione predefinita, Backup e ripristino esegue il backup incrementale ogni domenica alle 19:00. Fare clic su Modifica pianificazione per impostare una pianificazione di backup diversa.
Per liberare spazio su disco occupato dai vecchi backup, è possibile accedere a Backup e ripristino e utilizzare l'opzione Gestisci spazio.

 

[Avanzato] Il miglior software di backup automatico gratuito per Windows 11/10/8/7

Oltre agli strumenti di backup integrati di Windows, vorrei consigliarti un'altra utilità di backup facile da usare: AOMEI Backupper Standard. Di seguito sono riportati i punti salienti di questo software:

  • Offre diversi tipi di backup per soddisfare le diverse esigenze. Ci sono Backup del Sistema, Backup del Disco, Backup delle Partizioni e Backup dei File.
  • Ti consente di salvare i backup in varie posizioni, come disco locale, disco esterno, chiavetta USB, dispositivo NAS, rete condivisa, ecc. Puoi anche eseguire il backup dei file su OneDrive, Google Drive e Dropbox, ecc.
  • Consente di inviarti notifica e-mail del risultato dei backup e comprimere i backup di grande dimenzioni che contiene molti dati.
  • Supporta tutte le edizioni di Windows 11, 10, 8.1/8, 7, Vista e XP.
Scarica FreewareWin 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

Segui le istruzioni seguenti per eseguire il backup automatico del sistema tramite AOMEI Backupper.

 

Come pianificare backup automatico in Windows 11?

Passo 1. Scarica e installa questo software di backup automatico gratuito. Apri AOMEI Backupper, fai clic su Backup e seleziona Backup del Sistema. Per eseguire il backup di singoli file/cartelle, puoi scegliere Backup dei file.

Backup del sistema Windows 11

Passo 2. Il programma sceglie automaticamente le partizioni relative al sistema come dati di origine. Basta scegliere un percorso di destinazione per memorizzare l'immagine di sistema.

Selezionare destinazione

Passo 3. Fare clic su Backup Bianificato in basso a sinistra. Poi, attiva Abilita la pianificazione di backup per scegliere una frequenza di backup per il backup automatico. Le modalità “Giornaliera”, “Settimanale” e “Mensile” sono offerte gratuitamente.

Impostare backup automatico Windows 11

Se voresti fare automaticamente il backup attivati da eventi speciali, come attivazione del computer, ibernazione del computer, o attivati dal collegamento di un’USB al computer, è necessario l'aggiornare l'edizione

Backup attivati da eventi

Passo 4. (Facoltativo) Nella finestra Pianificazione, fare clic su Schema di Backup dal pannello di sinistra. Puoi vedere che "Backup incrementale" è selezionato per impostazione predefinita come metodo di backup. Se desideri utilizzare "Backup Differenziale"o eliminare automaticamente i backup, è anche necessario aggiornare alle edizioni successive. Ci sono 4 regole di pulizia in totale, tra cui "Per quantità", "Per tempo", "Per giorno/settimanale/mensile" e "Per spazio". È possibile ottenere regole di pulizia diverse in base al metodo di backup scelto.

Schema di backup

Passo 5. Dopo tutte le impostazioni, fare clic su Avvia Backup > Aggiungere pianificazione e avvia backup ora per procedere.

 

Conclusione

Ci sono 4 modi gratuiti offerti in questo articolo per aiutarti a pianificare i backup automatici in Windows 11. Puoi scegliere un metodo che si adatta meglio alle tue esigenze. Rispetto agli strumenti di backup integrati di Windows, AOMEI Backupper offre soluzioni di backup più avanzate, come la creazione di un'immagine disco, la compressione/divisione di un file immagine, ecc.

Inoltre, AOMEI Backupper è un software professionale per la migrazione dei dati per SanDisk SSD, Samsung SSD e Crucial SSD, ecc. Provalo ora per scoprire di più!

Se voresti proteggere i computer illimitati all'interno della tua azienda, puoi scegliere AOMEI Backupper Technician. Con lo strumento AOMEI Image Deploy integrato, puoi anche distribuire / ripristinare i file dell’immagine di sistema dal computer lato server a più computer lato client tramite la rete.