Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 27.04.2022

Posso clonare Windows 10 su più computer contemporaneamente?

 

Oggi il computer Windows 7 non otterrebbero più gli aggiornamenti di sicurezza di Windows. Quindi vorrei installare Windows 10 per aggiornare il mio computer. Tuttavia, ci sono molti computer da aggiornare, posso configurare e installare Windows 10 su più computer contemporaneamente?

 

La risposta è positiva. Quindi, come clonare Windows 10 su più computer? Infatti, questa operazione richiede 3 passi:

Passo 1: creare un'immagine di Windows 10/11 con AOMEI Backupper

Passo 2: configurare l'ambiente per la distribuzione di Windows 10

Passo 3: eseguire distribuzione dell’immagine Windows 10/11 su più computer contemporaneamente

Prendiamo Windows 10 come esempio, i passi sono stessi per Windows 11.

 

Passo 1. Creare un'immagine di Windows 10 con AOMEI Backupper

Scarica il file ISO di Windows 10 da Microsoft, poi salvalo su NAS o su rete condivisa, oppure crea facilmente un'immagine di Windows 10 con AOMEI Backupper Standard. Ecco i passi per creare il backup di Windows 10 per la distribuzione.

1. Se sei preoccupato per gli errori di conflitto SID durante la distribuzione, devi rimuovere SID prima di creare un'immagine di Windows 10 per evitare gli errori di conflitto IP.

Puoi imparare come rimuovere SID nel seguente collegamento e leggere la parte di Eseguire il comando Sysprep per rimuovere il SID nell’articolo.

► https://www.ubackup.com/it/help/deploy-image-without-sid.html

2. Scarica il software di backup gratuito per Windows - AOMEI Backupper Standard, disponibile per Windows XP, Vista, 7, 8, 8.1 e 10/11.

Scarica FreewareWin 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

3. Aprire AOMEI Backupper Standard, scegli Backup -> Backup del Sistema.

Backup del sistema

4. Selezionare un NAS o una cartella condivisa in rete per salvare il file immagine di Windows 10, poi fare clic su OK.

NAS o Rete condivisa

✎ Nota: il file immagine del backup del sistema o del backup del disco deve essere salvato in un NAS o in una cartella condivisa di rete che si trova sullo stesso segmento di rete della stessa LAN del computer server.

5. Fare clic su Schema, selezionare di creare un backup completo facendo clic su Backup Tutto e poi fare clic su OK.

Backup completo

6. Fare clic su Avvia Backup per creare un file immagine di sistema Windows 10.

Avvia Backup

Ora, al termine del backup del sistema di Windows 10, è possibile configurare l'ambiente per clonare Windows 10 su più computer in rete.

 

Passo 2. Configurare l'ambiente per la distribuzione di Windows 10

Prima di clonare l'immagine ISO di Windows 10 su più computer, si consiglia vivamente di configurare l'ambiente da impostare le seguenti cose:

Scarica AIDWin 11/10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro
  • Scegli un computer Windows con funzioni complete come il computer server (assicurati che sul computer sia installato AOMEI Image Deploy prima di configurarlo come computer lato server). I computer multipli che devono essere distribuiti sono chiamati computer client.
  • Assicurati che il computer server (dovrebbe essere installato Windows 7 o sistema successivo, altrimenti devi scaricare Windows AIK/ADK), tutti i computer client e il percorso di destinazione (come il NAS o la rete condivisa, su cui èmemorizzato il file ISO di Windows 10) si trovino sullo stesso segmento di rete della stessa LAN.
  • Assicurati che tutti i computer client supportino l'avvio PXE (chiamato anche avvio di rete). Poi avviare tutti i computer client e impostare l'avvio di rete (PXE boot) come prima opzione di avvio nel BIOS.
  • Assicurati che i computer client abbiano lo stesso numero di sequenza del disco (in genere disco 0) per installare Windows 10 e rimuovere altri dischi in modo da evitare la perdita di dati durante la distribuzione dell’immagine Windows 10 su più computer.

 

Passo 3. Distribuzione dell’immagine Windows 10 su più computer contemporaneamente

Ora iniziamo a clonare l'immagine di Windows 10 su più computer tramite la rete. Ecco i passi:

1. Avvia AOMEI Image Deploy, seleziona "Create bootable WinPE ISO manually"(significa Creare un ISO WinPE avvabile manualmente, supporta l'aggiunta di driver personalizzati) e segui le istruzioni per creare WinPE. Oppure fai clic su "Browse" (significa Sfoglia) per selezionare il file ISO di Windows 10 creato da Microsoft, scegli "Enable DHCP" (significa Abilita DHCP), poi fai clic su Avanti.

Creare ISO WinPE

2. Avvia tutti i computer client una volta che AOMEI Image Deploy indica che "The service has started, waiting for connect..." (significa Il servizio è iniziato, in attesa di connettere...) nell'opzione Information sui computer client. Si noti che l'avvio di rete (PXE boot) è impostato come prima opzione di avvio nel BIOS all'avvio di tutti i computer client.

Avvio di rete

3. Tutti i computer client verranno avviati nell'ambiente di ripristino di AOMEI Image Deploy. Nel frattempo, vedrai l'avanzamento dell'avvio di ciascun computer client (elencato in base all'indirizzo IP) nella finestra AOMEI Image Deploy. Quando tutti i computer client sono collegati al servizio AOMEI Image Deploy e mostrano i computer client connessi, scegli " I confirm all the client computers which need to be deployed are online"(significa Confermo che tutti i computer client che devono essere distribuiti siano online) e Premi Next(significa Avanti).

Conferma i computer client

4. Ora fai clic sul pulsante Browse per selezionare il file immagine di Windows 10 dal NAS o dalla rete condivisa e configura il modo per distribuire Windows 10 su ciascun computer client.

Impostazioini

★ Suggerimenti:
1. AOMEI Image Deploy è in grado di riconoscere il suffisso del file immagine con .adi creato da AOMEI Backupper e il file ISO di Microsoft Windows 10.
2. Qui imposterai le seguenti cose:
✍ All: seleziona tutti i computer per distribuire le immagini di Windows 10 contemporaneamente. Maggiore è il numero di computer client, minore sarà la velocità di distribuzione. Oppure puoi spuntare la casella di controllo prima di ogni computer client (elencato per indirizzo IP). 3-5 computer sono migliori.
✍ Destination disk: immettere il numero del disco di destinazione (probabilmente il disco 0) per specificare il disco su cui distribuire l'immagine di backup di Windows 10.
✍ Deployed computers: immettere il numero per configurare quanti computer verranno distribuiti ogni volta.
✍ Settings: è possibile abilitare le impostazioni del nome di computer, se si desidera impostare l'IP e pianificare il "Universal Restore" (significa ripristino universale, ripristino su altri computer con hardware diverso), eseguire l'aggiornamento a AOMEI Image Deploy Technician.

5. Fai clic sul pulsante "Start Deploy" (significa Avvia distribuzione). Quindi è possibile visualizzare lo stato di avanzamento della distribuzione dell'immagine di ogni computer client.

Inizia distribuzione

6. Poi AOMEI Image Deploy ripristinerà il file immagine di Windows 10 su tutti i computer client, seleziona di ripristinare hardware diverso per rendere i client avviabili.

Ora, abbiamo finito il tutorial su come distribuire l’immagine Windows 10 su più computer. Dopo aver distribuito Windows 10, puoi arrestare o riavviare i client. AOMEI Image Deploy supporta anche altri sistemi, come Windows 11, 8.1, 8, 7, Vista, XP e Windows Server 2003, 2008, 2012, 2016, 2019, 2022 incluso il sistema R2/SBS a 32 bit e 64 bit.

 

Conclusione

Non è facile eseguire dirtribuzione dell’immagine Windows 10/11 su più computer, leggi attentamente e assicurati che ogni passo sia impostato correttamente.

Inoltre, se vuoi semplicemente clonare hard disk di Windows 10 su SSD/HDD, migrare il sistema operativo su SSD senza reinstallare, prova AOMEI Backupper Professional per clonare.

Potresti provare AOMEI Centralized Backupper per gestire e monitorare tutte le attività di backup per tutti i computer Windows all'interno della LAN da un'unica console centrale, risparmiando tempo, facile ed efficiente.