Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 11.06.2021

 

La tua chiavetta USB è danneggiata

Le chiavette USB sono molto ideali per archiviare i dati e trasferire i file da un pc all'altro, consente di memorizzare grandi quantità di dati ed è facile da trasportare. Tuttavia, sono facili da rompere, specialmente se le trasportate su un portachiavi. Anche se non ci sono i evidenti danni fisici al dispositivo, possono ancora verificarsi errori di dati che rendendo il dispositivo instabile.

Danno Fisico: Se c'√® un danno fisico alla tua chiavetta USB, potrebbe essere difficile recuperare qualcosa da essa. Il problema pi√Ļ comune √® la rottura della testa. Quando ci√≤ accade, potrebbe essere necessario saldare nuovamente la testa, il che non √® esattamente pratico per la maggior parte di noi.¬†

Danno Logico: Quando collegare la tua chiavetta USB al computer, ma non puoi accedere ai dati salvati in USB o persino ricevi un messaggio errore, allora la tua USB potrebbe aver subito i danni logici e non fisici.

 

Cose causano i danni alla chiavetta USB?

Prima dobbiamo conoscere gli eleventi che rendono la tua chiavetta USB danneggita,  e nella parte prossima proviamo a recuperare i file dalla chiavetta USB con soluzione adatta.

‚Ėļ USB non √® compatibile con il tuo PC

A volte la compatibilità può essere il problema, nel qual caso la tua USB non è affatto rotta. Se la tua chiavetta USB è intatta, prova a inserirla su un altro PC. se ancora non riesci ad accedere all'USB, c'è chiaramente qualcosa danneggiato.

‚Ėļ Contatto con la porta USB non¬†stabile

Questo metodo può sembrare non ortodosso, ma se alcune parti della testa USB non vengono a contatto con la porta USB di compurter quando si collega l'USB al tuo computer, un leggero movimento potrebbe aiutare a stabilire il connetto. 

‚Ėļ Rimozione errata

Se espelli direttamente la tua chiavetta USB dal computer non selezionando "Espelli USB Stogage" in "Rimozione sicura", o rimuovi la chiavetta USB quando il computer sta scrivendo la chiave USB, allora potresti dannegiare l'USB. La rimozione sicura è molto importante, non ignorarla anche se non hai riscontrato un problema senza utilizzare Rimozione sicura.

‚Ėļ Arresto del sistema

Quando trasferisci i file tra il tuo computer e la chiavetta USB, il sistema si arresta e causare la interruzione della trsmissione, il che potrebbe anche causare i danni all'USB.

‚Ėļ Attaccato da virus e malware

L'attacco dal virus e malvare in computer potrebbe danneggiare la tua chiavetta USB, e rende i dati in USB inaccessibile.

‚Ėļ Problema di¬†firmware o di¬†sistema operativo

Anche i problemi di firmware o gli errori di sistema operativo possono causare il danneggiamento alla tua chiavetta USB.

Di sopra, abbiamo conosciuto le cause pi√Ļ comuni che rendono la chiavetta USB danneggiata. Con un dispositivo danneggiato, non puoi accedere ai dati personali sul dispositivo. In questo caso recuperare i file dalla chiavetta USB √® il caso pi√Ļ importante.¬†

Di seguito, introduciamo 3 metodi per riparare USB danneggiata, si prega di continuare a leggere il contenuto successivo per recuperare i dati dalla chiavetta USB in modo sicuro e facile.

 

Come recuperare i file e dati dalla chiavetta USB danneggiata?

Se sfortunatamente è confermato che la tua chiavetta USB ha subito un danno logico, non preoccupati, Windows ha offrito 2 metodi per aiutarti a recuperare i dati dalla chiavetta USB.

 

Soluzione 1. Recuperare i file dalla chiavetta USB usando Esplora risorse

Passo 1. Fare clic su Conputer/Questo PC e fare clic con il pulsante destro del mouse sulla chiavetta USB che voresti riparare, poi fare clic su Proprietà.

Passo 2. Selezionare Strumenti e fare clic su Esegui(Windows 7)/Controlla(Windows 10/8) nella scheda Controllo errori. Poi Windows eseguirà automaticamente la scansione della chiavetta USB. Se ha verificato alcuni problemi con l'USB, verrà visualizzata una finestra popup per informarti.

Verificare errori USB

Passo 3. Fare clic su Analizzaz unità per risolvere il problema e attendere il completamento del processo. 

 

Soluzione 2. Recuperare i file dalla chiavetta USB usando CMD

Passo 1. Aprire CMD. Puoi premere Win + R per richiamare la finestra Esegui, poi digitare cmd.exe e fare clic su OK.

Passo 2. Verificare se la chiavetta USB ha settori danneggiati. Nel prompt dei comandi, digitare il seguento comando e premere Invio.

chkdsk H: /f (H è la lettera di unità della chiavetta USB. Se la tua USB ha una lettera di unità diversa, si prega di sostituire H con la lettra di unità della tua chiavetta USB.)

Recuoerare i file dalla chiavetta USB usando CMD

Passo 3. Digitare Y Se l'unità è in uso e premere il tasto Invio per procedere. Se il CMD non richiede, puoi vedere il passo 4.

Passo 4. Recuperare i file persi. Puoi digitare il seguente comando e premere Invio per eseguirlo.

attrib ‚Äďh ‚Äďr ‚Äďs/s /d H: *.*

Nota:
Il comando -h assegna l'attributo nascosto ai file selezionati.
-r si riferisce all'attributo di sola lettura: i file sono leggibili ma non possono essere modificati.
-s assegna l'attributo di sistema ai file selezionati.
/s implica la ricerca nel percorso specificato incluse le sottocartelle.
Il comando /d include le cartelle dei processi.

Al termine di tutte le operazioni, scoprirai che tutti i file recuperati vengono salvati sull'unità USB con una cartella appena creata. Per impostazione predefinita, i file saranno in formato .chk. Ma puoi ancora cambiare il formato del file e salvarlo nella posizione preferita.

 

Soluzione 3.  Recuperare i file dalla chiavetta USB dall'immagine di backup

Se crei un backup di file prima di formattare il disco, puoi ripristinare tutti i file dall'immagine di backup creato. Ci sono diversi programmi per backup & ripristino dei file che possono aiutarli a  recuperare i file, AOMEI Backupper Standard è il miglior tra loro, questo software di backup e ripristino è gratuito e facile da usare.

Consente di eseguire il backup di tutti i tipi di file da vari dispositivi di archiviazione, tra cui unità di memoria, scheda SD, disco rigido esterno/interno, unità SSD, cloud drive, NAS, Share Network, ecc. Per impedire la perdita dei  file che sono modificati frequentamente, supporta persino il backup automatico con cui puoi pianificare i backup giornaliero, settimanale e mensile.

Dovresti sapere meglio la necessit√† del backup. Se hai creato un backup di questi file in anticipo, puoi semplicemente ripristinarli quando si verifica un incidente senza il rischio di perdita dei dati. √ą molto pi√Ļ semplice di qualsiasi altro modo per recuperare i file. Quindi, se non l'hai mai fatto prima, provalo ora.¬†

Come creare un backup di file USB con questo software gratuito:

Passo 1. Scaricare, installare e poi aprire il programma di backup gratuito AOMEI Backupper Standard.

Scarica Freeware Win 10/8.1/8/7/XP
Download Sicuro

Passo 2. Nella scheda Backup, selezionare Backup del file. Puoi anche utilizzare la funzione Backup del Disco per eseguire il backup dell'intera unità USB. Qui prendiamo Backup del file come esempio.

Backup dei file

Passo 3. Fare clic su Agg. Cartella o Agg. File per specificare i dati sull'USB di cui si desidera eseguire il backup (Devi scegliere i file nella chiavetta USB). Poi selezionare un percorso di destinazione per archiviarli. Puoi modificare il nome del backup in alto a sinistra della finestra.

Selezionare il percorso di backup

Passo 4. Puoi utilizzare le funzioni potenti di Opzioni, Pianificazione, Schema per gestire il backup, se necessario. Poi avviare il backup.

Eseguire il backup dei datisu USB

‚ėÖ Le opzioni in Pianificazione includono Giornaliero, Settmanale Mensile, Attivazione Eventi, Collega un'unit√† flash USB. Gli ultimi due sono supportati solo dalle edizioni avanzate. Se si desidera eseguire il backup automatico una volta rilevato il dispositivo USB, puoi eseguire l'aggiornamento all'edizione Professional.
‚ėÖ Se temi che i backup cumulativi occupino troppo spazio, puoi anche utilizzare la funzionalit√† avanzata Schema per eliminare automaticamente i backup pi√Ļ vecchi in modo intelligente.

Come recuperare i file della chiavetta USB da un backup:

Passo 1. Avviare il software, andare alla scheda Ripristina e fare clic su Seleziona Attività.

Recuperare i dati dalla chiavetta USB

Passo 2. Selezionare un'immagine di backup del file nell'elenco e fare clic su Avanti.

Recuperare i dati da chiavetta USB

* In alternativa, puoi anche trovare direttamente l'attività di backup dei file nella scheda Base.

Selezionare immagine di backup

Passo 3. Selezionare le cartelle e i file che si desidera ripristinare, poi fare clic su Avanti.

Selezionare i dile da ripristinare

Passo 4. Selezionare Ripristino nella posizione originale. Fare clic su Ripristina e attendere il completamento. Se desideri ripristinare i file in un'altra posizione, puoi selezionare la seconda opzione e selezionare un percorso di conseguenza. 

Eseguire ripristino

Questo software può essere utilizzato anche per ripristinare i file dal hard disk danneggiato, ripristinare l'immagine del sistema su un altro computer(disponibile nell'edizione avanzata), ecc.

 

Conclusione

Le chiavette USB sono molto facili subire i danni fisici e logici e. A seconda del livello di danno, è possibile recuperare i file da una chiavetta USB danneggiata. Ma per evitare la perdita dei dati a causa della USB danneggiata, ti consigliamo vivamente di fare il backup automatico dei dati su USB con AOMEI Backupper. puoi persino creare una chiavetta USB bootable con questo software.

Offre anche la funzione sincronizzazione dei file per mantenere i dati modificati. La funzione pi√Ļ avanzata Sincronizzazione in tempo reale monitorer√† la cartella che si desidera sincronizzare. Quando rileva eventuali modifiche nell'origine, i file saranno anche modificati e aggiornati alla¬†destinazione.¬†

Se voresti proteggere i computer illimitati all'interno della tua azienda, puoi scegliere AOMEI Backupper Technician. Con lo strumento AOMEI Image Deploy integrato, puoi anche distribuire / ripristinare i file dell‚Äôimmagine di sistema dal computer lato server a pi√Ļ computer lato client tramite la rete.