Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 25.02.2020

Perché è necessario clonare HD su SSD?

In generale, l'unità disco rigido (HDD) è il disco di memorizzazione più semplice del computer. È un piatto di metallo con il rivestimento magnetico. Quando ruota, i dati possono essere letti e scritti. A differenza dell'HDD, lo SSD (unità a stato solido) è realizzato con chip di memoria elettronica a stato solido e senza parti in movimento. Memorizza i dati sui suoi chip di memoria in modo che non ci sia alcuna piattaforma mentre i dati vengono letti o scritti su SSD. Considerando tutto quanto sopra, SSD è con prestazioni migliori e più veloci dell'HDD ed è vantaggioso per l'aggiornamento di HDD su SSD. A tal fine, o il clone di HDD su SSD tramite USB, o lo fai un disco secondario in modo da clonare HDD su SSD senza SATA a cavo USB.

Cosaè il problema di clonare senza cavo e come risolvere?

In poche parole, il cavo USB da SATA consente di collegare un'unità al proprio PC esterno. Questo è molto utile se il tuo computer portatile contiene solo una unità di unità, ad esempio se decidi di aggiornare HDD su un SSD, a meno che il SSD non sia collegato al cavo, dovrai fare clone indiretto, cioè l'immagine del tuo esistente disco rigido, quindi rimuovere l'unità precedente, installare il SSD e ripristinare l'immagine di backup sul SSD. Ma al giorno d'oggi, i computer portatili dispongono già di due alloggiamenti di unità incorporati e è facile aggiungere un SSD come disco secondario in modo da poter clonare direttamente HDD su SSD senza cavo. Così ora, il clone HDD a SSD senza SATA a cavo USB non è affatto un problema. Ma per rendere più facile il lavoro, ti consigliamoAOMEI Backupper.

Prima di clonare HDD su SSD, è necessario collegare il SSD al PC in primo luogo. In seguito, ti mostreremo come clonare HDD su SSD senza cavo utilizzando AOMEI Backupper.

Passo1:Scarica, installa e lancia AOMEI Backupper Standard. Seleziona “Clona Disco” sotto “Clona”.

clona disco

Passo 2: Seleziona HD come disco di origine ( qui è disco 0), poi clicca “Avanti”.

Disco di origine

Passo 3: Seleziona SSD come disco destinazione (qui è disco 1), poi clicca “Avanti” per continuare.

Disco di destinazione

Passo 4: In questa finestra è possibile visualizzare in anteprima il risultato dell'operazione. Quindi, clicca “Clona”.

Summario di funzionamento

Suggerimenti:

1. Se è necessario regolare la dimensione e la posizione della partizione del SSD, fare clic su "Modifica le partizioni sul disco di destinazione".

2. “Clona settore per settore” è facoltativo per copiare tutti i settori del disco al disco di destinazione, sia in uso che in uso, ma la dimensione del disco di destinazione deve essere uguale o maggiore del disco di origine.

3. “Alinare partizione da ottimizzare per SSD” è consigliabile qui, è possibile selezionare questa opzione per ottimizzare le prestazioni del SSD.

Passo 5: Attendere che il processo venga completato e quind clicca "Finito". Un clone di disco può richiedere diverse ore a seconda delle dimensioni del disco di origine.

Finito

AOMEI Backupper è un software clone potente e gratuito che supporta tutte le edizioni di Windows tra cui Windows XP\Vista\7\8\8.1\10 di entrambi 32bit e 62bit. Qui, in pochi click, è possibile terminare il clone HDD su SSD senza il cavo SATA a USB, in realtà non può essere solo clone di disco e clone di partizione, ma anche clone di sistema quando si esegue l'aggiornamento a AOMEI Backupper Professionale.