Da AOMEI / L'ultimo Aggiornamento 25.02.2020

Panoramica

Se si desidera aggiornare il disco fisso (unità disco fisso), un SSD dovrebbe essere la scelta migliore. SSD è l'abbreviazione di unità a stato solido, che fornisce una maggiore velocità per Windows, applicazioni e giochi, ecc. Inoltre, l'SSD è migliore considerando la sua elevata capacità di resistenza al tremito, basso consumo energetico in standby, silenziosità e bassa temperatura operativa. Quando si decide di cambiare con un SSD, si consiglia di conservare anche tutti i dati dell'HDD. E clonare HDD su SSD con un software di terze parti è il modo più semplice per avere successo. Qui, ti presentiamo due strumenti gratuiti per farlo - Clonezilla e una alternative AOMEI Backupper.

Clonare hard disk su SSD con Clonezilla

Clonezilla, un software gratuito e open source per l'imaging e la clonazione di dischi, può essere utilizzato sia in Windows che in GUN/Linux. Quando si usa Clonezilla per clonare HDD su SSD, viene richiesto di disporre di un SSD almeno con le stesse dimensioni del disco rigido, oppure AOMEI Backupper può essere utile per clonare su SSD più piccoli, ad esempio HDD da 500 GB a 250 GB SSD. Usare Clonezilla per clonare l'HDD su SSD è un po 'dispendioso e dispendioso in termini di tempo, sii paziente e ti diamo un funzionamento dettagliato il più semplice possibile.

1. Prepara Clonezilla live

Qui, mettiamo Clonezilla live sul nuovo SSD e lo usiamo per avviare Clonezilla, per fare ciò, assicurati che l'SSD sia avviabile creando una partizione di boot su di esso. (Oppure puoi mettere Clonezilla live nel CD avviabile o USB flash unità in modo da poterlo avviare per clonare il disco rigido su SSD.)

2. Avvia il tuo Clonezilla live

★ Inserisci il nuovo SSD che è avviabile con Clonezilla live integrato nella tua macchina e avvia Clonezilla live.

3. Scegli “ToRAM” opzione nel avvia menu

★ Nel menu di avvio, seleziona "Altre modalità di Clonezilla live".

★ Quindi scegliere "Clonezilla live (TO RAM, il supporto di avvio può essere rimosso in seguito)". In questo modo, tutti i file live di Clonezilla su SSD verranno copiati nella RAM, quindi la partizione di SSD può essere rilasciata.

4. Scegli lingua

5. Choose keyboard layout

6. Choose “Start Clonezilla”

★ Choose “Start Clonezilla”.

★ Scegli "dispositivo-dispositivo funziona direttamente da un disco o partizione su un disco o partizione".

★ Scegli "Principiante Principiante: Accetta le opzioni predefinite".

7. Scegli “Disk_to_local_disk”

8. Scegli il disco di origine

9. Scegli il disco di destinazione

★ Qui è necessario selezionare se il file system di origine deve essere controllato o meno, basta scegliere "Ignora controllo / riparazione del file system di origine".

10. Inizia la clonazione

★ Prima di fare la vera clonazione, Clonezilla chiederà la conferma due volte.

★ Quindi crea una tabella delle partizioni sul disco di destinazione e chiede conferma della clonazione del boot loader sul disco di destinazione e chiede conferma sulla clonazione dei dati dal disco di origine.

11. Disco è clonato

★ Scegli “Poweroff”, e la tua macchina verrà fermata. Ora il tuo SSD è pronto per essere utilizzato.

In effetti, è molto difficile per i principianti clonare il disco fisso su SSD Clonezilla, e potrebbe esserci una situazione peggiore in cui Clonezilla non è riuscito a clonare. Quindi, perché non scegliere un altro freeware conveniente e potente? Successivamente, ti mostreremo come clonare in modo semplice e sicuro HDD su SSD con AOMEI Backupper.

Clonare con Clonezilla alternative - AOMEI Backupper

Invece clonare HDD su SSD tramite Clonezilla, preferiamo raccomandare AOMEI Backupper. AOMEI Backupper è un software gratuito e potente, che può essere utilizzato in tutte le edizioni di Windows. Ancora più importante, ha un'interfaccia facile da usare che consente di terminare l'attività con pochi semplici passi.

1. Scarica, installa e lancia AOMEI Backupper Standard.

2. Selezioni “Clona Disco” sotto “Clona”.

Clona Disco

3. Clic il hard disk come disco di origine.

Disco di Origine

4. Selezioni il SSD come disco di destinazione.

Disco di Destinazione

5. Puoi vedere l'anteprima dell'operazione qui. Quindi fare clic su "Clona".

Impostazione

Suggerimenti:

★ “Modifica la partizione sul disco di destinazione” ha anche tre scelte: Copia senza ridimensionare le partizioni, Adatta tutte le partizioni a tutto il disco, dopo l'aggiornamento a AOMEI Backupper Professionale puoi scegliere di modificare le partizioni su questo disco.

★ “Clona settore per settore” clonerà ogni settore indipendentemente dal fatto che sia usato o meno, anche se è un settore vuoto o un settore logico errato.

★ "Allineare la partizione per l'ottimizzazione per SSD" è raccomandata qui per garantire che il tuo SSD abbia le migliori prestazioni.

6. Dopo che il progresso del clone è al 100%, fai clic su "Finito".

Finito

Come vedi, il lavoro per clonare il disco rigido su SSD può essere completato in pochi semplici passaggi tramite AOMEI Backupper non Clonezilla. Oltre al clone del disco, è possibile utilizzare AOMEI Backupper per migrare il sistema operativo su Crucial SSD, SanDisk SSD e altri SSD di marca come si desidera.