Da Benedetta / L'ultimo Aggiornamento 21.04.2020

Qual è il punto di ripristino del sistema?

Ripristino del Sistema è una funzionalità incorporata in Windows che esegue il backup dello stato del computer (inclusi i file di sistema, il registro di Windows, i profili utente locali e le impostazioni di sistema). Quando il tuo sistema ha dei problemi, puoi utilizzare Ripristino configurazione di sistema ripristinare il sistema allo stato precedente.

Ci sono molte cose inaspettate che possono portare a crash del sistema come attacchi di virus, ransomware, cancellazione accidentale dei file di sistema, ecc. Pertanto, è essenziale creare punti di ripristino del sistema in Windows 7.

Ripristino del Sistema è stato introdotto per la prima volta in Windows ME ed è stato incluso in tutti i seguenti sistemi operativi Windows.

Come abilitare e creare punti di Ripristino del Sistema in Windows 7?

Per impostazione predefinita, Windows crea automaticamente punti di ripristino del sistema quando viene installato un nuovo software quando vengono installati nuovi aggiornamenti di Windows e quando viene installato un driver. Se nessuno di questi eventi si è verificato in sette giorni, Windows 7 creerà un punto di ripristino del sistema.

Naturalmente, è anche possibile creare manualmente un punto di ripristino del sistema. È possibile attenersi alla seguente procedura per assicurarsi che Ripristino del Sistema sia abilitato e personalizzare le impostazioni.

Create a System Restore Point

1. Fare clic con il tasto destro del mouse su "Computer" e vai su "Proprietà". Nella finestra Proprietà del sistema, fare clic su "Protezione sistema". Puoi anche cercare "protezione del sistema" e selezionare "Creare un punto di ripristino" dai risultati.

2. In Windows 7, C: la protezione dell'unità è attivata per impostazione predefinita. Se si desidera anche creare punti di ripristino su altre unità, attivare la protezione per il disco specifico. A proposito, la protezione Ripristino configurazione di sistema è disabilitata per impostazione predefinita in Windows 10.

3. Fare clic su "Configura" per configurare le impostazioni di ripristino. È possibile specificare cosa si desidera proteggere e lo spazio su disco utilizzato per i punti di ripristino del sistema.

System Restore Settings

4.Quindi la finestra di dialogo Proprietà del sistema si apre automaticamente e fai clic su "Crea".

5. Una volta che il processo è completato, vedrai il punto di ripristino creato con successo messaggio.

I punti di ripristino verranno salvati sul volume che si sta proteggendo, quindi se il volume è danneggiato, i punti di ripristino non funzioneranno. Se lo spazio libero del disco sul volume è troppo basso per consentire il ripristino del sistema, si disabilita automaticamente.

È possibile utilizzare Disk Cleanup per eliminare i punti di ripristino precedenti ma l'ultimo per liberare spazio su disco.

Creare un punto di ripristino del sistema personalizzato

Se non si è soddisfatti della distanza tra l'intervallo di creazione dei punti di ripristino, è possibile utilizzare l'Utilità di pianificazione di Windows per creare automaticamente punti di ripristino del sistema in un orario o evento pianificato. Ad esempio, per creare un punto di sistema all'avvio:

1. Digitare "taskschd.msc" in Windows Esegui prompt aprire Utilità di Pianificazione per creare un'attività di base.

2. Nel pannello di sinistra, accedere a Utilità di pianificazione Libreria -> Microsoft ->Windows -> SystemRestore.

3. Fare doppio clic sull'attività denominata "SR" per modificarlo.

4. Nella scheda Trigger, aggiungi un nuovo trigger all'avvio. Puoi anche aggiungere trigger come preferisci. Fai clic su "OK" per salvare le impostazioni.

System Restore at Startup

Ora, un nuovo punto di ripristino del sistema verrà creato automaticamente secondo il programma e gli intervalli preferiti. Se è necessario modificare la frequenza, è sufficiente modificare questa attività in Utilità di Pianificazione.

Ripristino del sistema Windows 7 dall'avvio per riparare il tuo PC

Quando il sistema è danneggiato o qualcos'altro va storto, è possibile utilizzare i punti di ripristino del sistema ripristinare il sistema in modalità provvisoria al precedente stato buono. Quando non è possibile avviare Windows 7, è possibile passare alla Modalità provvisoria per utilizzare il sistema di ripristino.

1. All'avvio del tuo computer (prima di mostrare il logo di Windows), premere ripetutamente il tasto F8.

2. In Opzioni di Avvio Avanzate, selezionare Modalità provvisoria con prompt dei comandi.

System Restore Safe Mode

3. Digitare: "rstrui.exe" e premere Enter.

4. Puoi scegliere uno dei punti di ripristino disponibili per ripristinare Windows 7 in modalità provvisoria.

Se non è possibile avviare la modalità provvisoria, è anche possibile utilizzare un disco di ripristino del sistema per accedere a Ripristino del Sistema per ripristinare il tuo computer.

Alcuni problemi punti di ripristino del sistema non possono essere risolti

Come accennato, ripristino del sistema ripristinerà i file di sistema, i driver, le impostazioni del registro, il software installato. Alcuni programmi come lo strumento antivirus potrebbero non funzionare come dovrebbero dopo il ripristino. Come puoi vedere, Windows elencherà tutti i programmi interessati. Dovresti sempre controllarli prima di eseguire un ripristino del sistema.

Inoltre, tutti gli aggiornamenti di Windows installati dopo la rimozione del punto di ripristino verranno disinstallati. I tuoi file personali e altri dati non saranno interessati, quindi i punti di ripristino del sistema non possono essere considerati backup dei dati.

Ripristino del Sistema non può rimuovere o pulire virus o malware come WannaCry o Petya, perché, a differenza del normale software, sono profondamente infettati dal sistema operativo in uso.

Poiché i punti di ripristino vengono salvati su ciascun volume, il ripristino del sistema non funzionerà se il volume è danneggiato. Pertanto, potresti desiderare un livello più profondo di protezione oltre a creare punti di ripristino del sistema in Windows 7.

Software di backup gratuito per proteggere il tuo PC

Per proteggere il tuo computer da problemi gravi come la corruzione del filesystem, l'infezione da ransomware, l'errore del disco rigido, è necessario creare un backup dell'immagine di sistema completo.

AOMEI Backupper è un software di backup gratuito efficiente ed affidabile progettato per assistere l'utente nella creazione del backup dell'immagine di sistema, che può essere utilizzato per ripristinare rapidamente il computer in uno stato precedente in caso di emergenza.

Ti permette di creare backup incrementali o backup differenziali per mantenere sempre aggiornato il backup dei dati senza occupare troppo spazio sul disco. Inoltre, ha un'interfaccia chiara ed è così intuitivo per gli utenti che anche una mano verde per il computer non avrà alcuna difficoltà durante l'operazione. Quindi è possibile seguire questi passaggi per creare un punto di ripristino del sistema in Windows 7:

1. Scaricare gratuitamente, installare e eseguire AOMEI Backupper. Quindi nell'interfaccia, fai clic su "Backup del Sistema".

System Backup

2. Successivamente selezionare la destinazione di backup nel "Step 2" per salvare il file immagine, quindi fare clic su "Avvia Backup" per iniziare l'operazione.

Start Backup

Suggerimenti:

● Se si desidera eseguire il backup automatico: è possibile personalizzare il periodo di backup come il backup come giornaliero, settimanale, mensile. Per configurarlo, fare clic su "Schedule Off" nella parte inferiore dell'interfaccia di backup. Nella finestra Pianifica impostazioni di backup, tre barre delle opzioni vengono elencate in alto: Ogni giorno; Settimanalmente; Mensile.

Schedule Settings

● Se vuoi comprimere o crittografare: nella parte inferiore della finestra, è possibile comprimere o crittografare il file immagine facendo clic "Opzioni Backup". Nell'interfaccia pop-up, fare clic su "Compressione". Successivamente, fare clic su "OK" per salvare le impostazioni.

Backup Setting

Come è possibile ripristinare il sistema da un backup con AOMEI Backupper?

Una volta che è necessario ripristinare il backup, ci sono 4 modi per ripristinare il sistema con AOMEI Backupper. È possibile ripristinare il backup su un nuovo disco rigido o SSD, o persino ripristinare su hardware diverso.

1. Ripristina all'interno di Windows. Se il sistema è avviabile ma non funziona normalmente, è sufficiente aprire AOMEI Backupper e selezionare il file di backup nella scheda Ripristino per eseguire il ripristino.

2. Ripristino da ambiente di ripristino di Windows. È possibile integrare AOMEI Backupper nell'ambiente di ripristino di Windows. Si accede all'ambiente di ripristino di Windows per selezionare AOMEI Backupper e ripristinare il backup dal disco di ripristino di Windows o dal disco di installazione.

3. Ripristino tramite CD avviabile o unità USB. Se il sistema non si avvia, è possibile eseguire l'avvio dal supporto di avvio creato in precedenza per avviare il PC per eseguire il ripristino. Se non è stato creato il supporto di avvio, è possibile creare il disco di avvio da un altro computer funzionante.

4. Ripristino tramite lo strumento AOMEI PXE. Puoi usare AOMEI PXE funzionalità in Utilità da un altro computer funzionante per avviare il computer che sta avendo problemi di avvio.

Conclusione

La creazione di un punto di ripristino del sistema in Windows 7 è la scelta migliore in caso di programmi installati, driver, file di sistema, impostazioni errate. In caso di problemi di sistema più seri, è consigliabile creare un backup completo del sistema con AOMEI Backupper.