Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 30.10.2020

Perché dovresti trasferire Windows 10 su SSD piccolo?

Potresti notare che il computer, che contiene un'unità disco rigido, diventa sempre più lento dopo l’uso a lungo. Devi spendere molto tempo per aprire un software o persino un file. Quindi, come ottenere prestazioni migliori per il tuo computer?

Per gli utenti professionali, possono reinstallare il sistema Windows 10. Tuttavia, se non sei bravo ai computer, la reinstallazione di sistema potrebbe essere una difficoltà per te. Quindi, trasferire Windows 10 su SSD più piccolo può essere una buona scelta.

Perché dovresti farlo? Tre ragioni principali sono responsabili di questa azione.

  • Per una prestazione migliore. Come tutti sanno, il disco a stato solido (SSD) ha molti meriti, che il disco rigido (HDD) non ha. Ad esempio, la velocità più elevata, il volume più leggero, i consumi inferiori e così via. Quindi, copiare sistema operativo da HDD a SSD può essere un modo eccellente per migliorare le prestazioni di funzione del tuo computer.

  • Per un backup del sistema. Puoi mantenere il vecchio disco rigido come unità di backup del sistema, poiché il processo di clone non cancellerà l'HDD originale.

Vale a dire che l'SSD è più costoso dell'HDD sul mercato. Quindi, un SSD più piccolo è più conveniente di uno più grande. Quindi Le suggeriamo di trasferire windows 10 su un SSD più piccolo.

Come spostare Sistema Operativo su SSD più piccolo in Windows 10?

Un buon software di clone del sistema è il primo passo per il processo di clone. In confronto con altri software, AOMEI Backupper Professional può completare questa attività in modo efficiente con la sua interfaccia intuitiva e le sue operazioni semplici. Questo software è totalmente sicuro. Quando lo installi, il tuo computer non saranno raggruppati con altri programmi. Ad eccezione del clone di sistema, sono anche disponibili il clone del disco e il clone della partizione.

Per impostazione predefinita, questa utilità esegue un clone intelligente, che consente di copiare solo la parte utilizzata sul disco di destinazione. Ecco perché puoi clonare il tuo sistema su un ssd più piccolo. E la velocità di lettura e scrittura del tuo SSD può anche essere accelerata in questo modo,. Questo programma funziona con Windows 10 / 8.1 / 8/7 / Vista / XP (tutte le edizioni a 32/64-bit).

Considerando che lo spazio di archiviazione del tuo SSD potrebbe essere piccolo, è meglio ripulire i file / le cartelle non necessari per liberare lo spazio di archiviazione prima di clone. Inoltre, il tempo richiesto per il clone sarà anche più breve.

Passi dettagliati per migrare Windows 10 su un SSD più piccolo

Suggerimento: dopo il clone, il disco di destinazione verrà sovrascritta. Se hai alcuni file importanti, è meglio eseguire il backup dei file sul disco rigido esterno.

Miglior Software per Clonare SSD su SSD Nuovo | AOMEI Backupper Professional

Supporta tutte le versioni di Windows 10, Windows 8.1/8, Windows 7, Vista, XP sistema, stili di partizione MBR/GPT, modi di avvio BIOS/UEFI, ecc.

Prova Gratuita 30 Giorni Win 10/8.1/8/7/XP
20,000,000.00 scaricamenti

Passo 1. Scaricare e installare questo software per aprirlo. Fare clic su "Clona" dalla colonna di sinistra. Dopodiché, selezionare "Clona sistema".

Passo 2. Le partizioni di sistema richieste sono selezionate per impostazione predefinita. Selezionare il tuo SSD più piccolo come il nuovo percorso per Windows 10, poi fare clic su "Avanti".

Passo 3. È necessario confermare il disco di destinazione che sia esso corretto o meno. Inoltre puoi ottimizzare l'SSD da scegliere "Allineamento SSD". Poi fare clic su "Clona" per trasferire Windows 10 su un SSD più piccolo.

Passo 4. Dopo il clone puoi impostare l'SSD più piccolo come primo dispositivo di avvio nel BIOS.

Note:

  • Assicurarsi che lo spazio dell'SSD più piccolo sia uguale o maggiore dello spazio utilizzato del sistema. Se lo spazio dell'SSD è inferiore allo spazio necessario, devi passare a un altro. Non è possibile utilizzare il disco di origine come disco di destinazione.

  • Clone settore per settore clonerà tutti i settori. Pertanto, ci vuole più tempo per il clone. Verificare che il disco di destinazione sia uguale o maggiore del disco di origine.

  • Per quanto riguarda il vecchio disco rigido, puoi tenerlo come backup in caso di crash del sistema. Oppure puoi riformattare il disco rigido per usarlo come memoria secondaria.

Conclusione

Con AOMEI Backupper Professional, puoi trasferire Windows 10 su SSD più piccoli con passi così facili e semplici. Dopo il clone, il sistema funzionerà senza problemi, in modo da non dover attendere a lungo per la risposta del sistema. A proposito, questa utilità offre anche altre funzioni pratiche: il backup, ripristino e il clone del sistema & disco & partizione, trasferimento e sincronizzazione di file su disco e cloud, e così via.

AOMEI Backupper offre anche la edizione di Server per risolver i problemi per l’uso aziendale.