Da Angela / L'ultimo Aggiornamento 30.10.2020

Perché riparare Windows 10?

Molti fattori possono causare i problemi di seguenti di Windows 10, come ''Windows 10 non si avvia correttamente'','' il sistema si arresta in modo anomalo'' o ''l'applicazione non funziona normalmente''. Se hai incontrato i problemi simili del tuo sistema, puoi provare questi 6 metodi per riparare Windows 10.

Opzione 1: Strumento Ripristino all'avvio Windows 10

Quando Windows 10 non può avviarsi normalmente, puoi utilizzare lo strumento di riavvio del sistema per risolvere i problemi di avvio di Windows.

1. Avviare il PC in modalità di ripristino. Se il tuo Windows 10 è in esecuzione, puoi fare clic su Riavvia mentre tieni premuto il tasto Maiuscolo (Shift). Se il PC si rifiuta di avviarsi, puoi premere F11 all'avvio o avviare il computer dall'unità di ripristino di Windows 10.

2. Poi selezionare le seguenti opzioni per accedere al Ripristino all'avvio.

Accedere al Risoluzione dei problemi>Opzioni avanzate

risoluzione dei problemi

Selezionare Ripristino all'avvio

ripristino all'avvio

Windows richiederà alcuni minuti per risolvere il problema di avvio e riavviare il computer. Se il problema persiste, provare la soluzione successiva.

Opzione 2: Ripristinare Windows 10 da un punto di ripristino del sistema

Per impostazione predefinita, Windows 10 crea punti di ripristino del sistema sull'unità C :. Ci sonno probabilmente alcuni diversi punti di ripristino di cui potresti non conoscere.

1. Avviare in modalità di ripristino di Windows 10 e accedere al menu Opzioni avanzate.

2. Selezionare l'opzione Ripristino del sistema.

ripristino del sistema

3. Selezionare il tuo nome utente e inseriscere la password.

4. Selezionare un punto di ripristino dall'elenco e fare clic su Avanti per avviare il Ripristino configurazione di sistema.

scegliere un punto ripristino

Prima di avviare il Ripristino configurazione di sistema, puoi scrutare i programmi influenzati. Ripristino del sistema disinstallerà i programmi e gli aggiornamenti installati dopo che è selezionato il punto di ripristino.

In alcuni casi, è disponibile solo l'opzione Prompt dei comandi, quindi puoi digitare "rstrui.exe" (senza virgolette) per visualizzare Ripristino del sistema.

Opzione 3: Eseguire la scansione SFC

I file danneggiati potrebbero causare il problema di sistema. In tal caso, puoi eseguire una scansione del disco per individuare e correggere i file danneggiati.

1. Se potresti avviare Windows 10 o la modalità provvisoria, puoi digitare "cmd" nella casella di ricerca.

CMD

2. Fare clic con il tasto destro del mouse sul prompt dei comandi nel risultato e selezionare Esegui come amministratore.

esegui come amministratore

3. Digitare "sfc / scannow" (senza virgolette) e premere Invio.

sfc

NOTA: Se non è possibile avviare Windows anche con la modalità provvisoria, puoi aprire il Prompt dei comandi nel menu Opzioni avanzate.

Prompt dei comandi

Opzione 4: Aggiornare a Windows 10 senza perdita dei dati

Se sei abbastanza sicuro che il problema di sistema non sia stato causato da nessuno dei programmi che hai installato, puoi eseguire un aggiornamento di Windows 10 per risolvere i problemi di sistema senza perdere nulla.

1. Scaricare l'ultimo file ISO di installazione di Windows 10 e salvarlo sul tuo disco rigido.

2. Fare doppio clic su questo file ISO per montarlo come unità virtuale. (Windows 7 o versione precedente di Windows dovranno utilizzare strumenti di terzo partito per montare un file ISO)

3. Individuare il file Setup.exe e fare doppio clic per eseguirlo.

Setup

4. In breve tempo, si aprirà una finestra per chiedere se desideri scaricare e installare gli aggiornamenti di Windows. Seleziona quello adatto a te e fare clic su Avanti.

5. Fare clic sul link ''Scegli gli elementi da mantenere''. Da lì, puoi scegliere di conservare file e app, solo file personali o nulla. Basta selezionare quello e continuare a installare Windows 10.

scegli gli elementi

Funziona solo quando Windows 10 si avvia bene. Se Windows non riesce ad avviarsi, puoi ripristinare Windows dall'ambiente di ripristino di Windows.

Opzione 5: Reimpostare il PC Windows 10

Windows 10 ha una funzione integrata ''Reimposta il PC'' che ripristina il tuo computer allo stato di fabbrica in cui non si dispone di software, dispositivi speciali o dati precaricati.

Puoi andare su Impostazioni> Aggiornamento e sicurezza> Ripristino> Reimposta il PC.

Reimpostare Windows 10

Se voresti aggiornare Windows 10 e installare gli aggiornamenti di Windows, puoi eseguire il comando "systemreset -cleanpc" da un prompt dei comandi elevato.

* Se il sistema non è in grado di avviarsi, basta avviare la modalità di ripristino e selezionare Risoluzione dei problemi> Reimposta il PC.

Opzione 6: Reinstallare Windows 10 da zero

Se Reimposta il PC non è disponibile, puoi reinstallare Windows 10. Se non formatti l'unità C: durante l'installazione di Windows, tutti i dati personali verranno archiviati in una cartella Windows.old. Dopo l'installazione, puoi copiare i file dalla cartella Windows.old.

Con un backup di sistema valido, tutto diventa meglio

Se è già creato il backup dell'immagine di sistema prima che il problema è successo, non è necessario provare molti modi per risolverlo. Puoi semplicemente ripristinare il sistema dal backup e tutto tornerà alla normalità.

Per evitare i problemi di sistema e la perdita dei dati, è necessario creare regolarmente i backup. Per risparmiare lo spazio su disco e il tempo di backup, puoi eseguire il backup incrementale o differenziale che esegue il backup solo dei file appena aggiunti o modificati.

Esiste uno strumento gratuito che può eseguire i backup in modo semplice ed efficace? Ecco lo strumento di backup gratuito AOMEI Backupper Standard potrebbe soddisfare la tua esigenza.

Puoi seguire i passi sotti per vedere che facile creare un backup di sistema con questo software.

Passo 1. Scaricare e installare questo software gratuito sul tuo computer.

Backup di Sistema

Passo 2. Fare clic sulla scheda Backup e selezionare Backup del Sistema. Puoi anche selezionare Backup del disco, Backup dei file o Backup delle partizioni a base della tua esigenza.

Passo 3. Nella schermata successiva, puoi vedere automaticamente tutte le partizioni associate al sistema incluse nel backup. Ti serve solo selezionare un percorso in cui salvare il backup dell'immagine. Puoi eseguire il backup su disco rigido esterno, disco locale o percorso di rete NAS.

Seleziona Destinazione

Passo 4. Se voresti eseguire il backup in un determinato momento o evento, fare clic su Pianificazione in basso per configurarne uno. Poi fare clic su Avvia per iniziare il backup.

Al termine del backup, puoi creare un disco avviabile con un'unità USB o CD/DVD. Se Windows 10 non è in grado di avviarsi, puoi eseguire l'avvio dal disco avviabile e poi eseguire il ripristino windows 10 da USB o CD/DVD.

Conclusione

Riparare Windows 10 da usare un backup è molto più efficace che provare le diverse opzioni per risolvere i problemi di sistema. Pertanto, devi ricordare che è necessario mantenere sempre un backup del sistema disponibile per evitare problemi di sistema.