Da Benedetta / L'ultimo Aggiornamento 27.08.2020

Le Situazioni di Centro Sincronizzazione Windows 10 Non Funziona

Se stai sincronizzando i file con Centro Sicronizzazione di Windows 10, puoi avere il problema che Centro Sincronizzazione di Windows 10 non funziona. Quindi, elencherò le possibili situazioni nel seguito.

  • Abilitare i file offline in grigio.

  • Windows 10 sempre disponibile offline.

  • I file offline di reindirizzamento delle cartelle di Windows 10 non sono sincronizzati.

  • Il servizio di file offline non può essere attivato Windows.

  • I file non si sincronizzano.

Le soluzioni a Windows 10 Centro Sincronizzazione non funzionano

Prima di iniziare qualsiasi operazione, è necessario creare un backup del disco per il computer. Alcune delle seguenti operazioni possono portare alla perdita di dati.

Abilitare i file offline in grigio

Per risolvere questo problema, puoi scegliere di abilitare il blocco opportunistico o reinizializzare offline file cache

Soluzione 1. Abilitare Il Blocco Opportunistico

1. Premere Win + R per richiamare la finestra Run, digitare regedit.exe nella scatola e poi fare clicOK.

2. Passare alla seguente sottochiave del registro di sistema e Create a new REG_DWORD titolato EnableOplocks e impostarlo1.

HKEY_Local_Machine\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\LanmanServer\Parameters\

Enableoplocks

3. Passare alla seguente sottochiave del registro di sistema e Create a new REG_DWORD titolato OplocksDisabled e impostarlo0.

HKEY_Local_Machine\SYSTEM\CurrentControlSet\Services\MRXsmb\Parameters\

Oplocksdisabled

NOTA: Creare una nuova chiave intitolata Parametersse non esiste sotto MRXsmb

4. Uscire dall'Editore del Registro e Riavviare il computer

Soluzione 2. Reinizializza file offline cache

1. Fare clic Start, digitare registry nella casella Start Ricerca, e premere Enter. Se ti viene richiesta una password di amministratore o una conferma, digitare il password fare clic Continue.

2. Passare alla seguente sottochiave del Registro, e fare clic con il tasto destro del mouse, selezionare New e Key dal menu di scelta rapida.

HKEY_LOCAL_MACHINE\System\CurrentControlSet\Services\CSC

Reinitialize the Ofline Files Cache

3. Digitare Parameters nella scatola.

4. Fare clic con il pulsante destro del mouse su Parametri, selezionareNew e DWORD (32-bit) Value.

5. Digitare FormatDatabase nella scatola.

6. Fare clic con il pulsante destro del mouse su FormatDatabase, e fare clicModify.

7. Nella casella Dati Valore, digitare 1, then click OK.

8. Uscire dall'Editore del Registro, e riavviare il computer.

Risolvere Windows 10 sempre disponibile offline

Soluzione 1. Non utilizzare il dispositivo di archiviazione di rete D-link.

Se utilizza un dispositivo di archiviazione di rete che non supporta i file offline, Windows 10 sempre disponibile offline non verrà visualizzato nel menu di scelta rapida. D-link è uno dei dispositivi di archiviazione di rete che non supporta i file offline. In questo caso, puoi scegliere di utilizzare un dispositivo di archiviazione diverso.

Soluzione 2. Rimuovere credenziali sul tuo computer.

Se selezionare Remember my credentials quando ti connetti a un dispositivo di archiviazione NAS, mancherà Windows 10 sempre disponibile offline.

Per risolvere il problema, puoi seguire i passaggi seguenti.

1. Digitare Pannello di Controllo nella casella di ricerca e sceglierlo.

2. Scegliere User Accounts nella pagina principale del pannello di controllo e selezionare User Accounts nella pagina principale del conto di utente.

3. Fare clic Manage your credential, selezionare le credenziali per l'host e scegliere Remove opzione per eliminare le credenziali.

Manage Your Incredentials 2

I file offline di reindirizzamento delle cartelle di Windows non sono sincronizzati - risolto

Se la tua condivisione di rete attiva la disponibilità continua, nessun utente può rendere disponibili le cartelle condivise offline, nemmeno manualmente, e non solo limitate a cartelle reindirizzate.

Per rendere i file disponibili offline, è necessario deselezionare Enable Continuous availability.

Redirected Folder

Servizio di file offline non può essere attivato in Windows - Risolto

1. Digitare Control panel nella casella di ricerca e sceglierlo.

2. Fare clic sul menu a discesa sul lato destro di View by opzione e scegliere Small icons, e selezionare Administrative tools eServices opzione.

3. Trovare Offline Files servizio, fare clic tasto destro del mouse e scegliere Start.

Start Offline Files Service

I file non si sincronizzano - come risolvere?

In Criteri di gruppo, alcuni file non possono essere sincronizzati per impostazione predefinita. Questi file sono sempre con estensione di file come .mdb, .ldb,.mdw, .mde, .db. Tuttavia, è possibile modificarlo tramite i Criteri di gruppo.

Per cambiarlo, segui i passaggi dettagliati.

1. Digitare group policy nella casella di ricerca e scegliere Edit Group Policy.

2. Trovare le seguenti impostazioni di Criteri di gruppo in Local Group Policy Editor, fare clic con il pulsante destro del mouse e selezionare Edit dal suo menu di scelta rapida, e disabilita l'estensione del file.

Computer Configuration\Administrative Templates\Network\Offline Files\Files not cached

Files not Cached

Windows 10 Centro Sincronizzazione non funziona - risolto con software di sincronizzazione file gratuito

Windows 10 Centro Sincronizzazione ti aiuta a sincronizzare i file tra il server di rete e il tuo computer. Tuttavia, Windows 10 Centro Sincronizzazione potrebbe non riuscire a sincronizzare i file. In questo caso, si suppone di utilizzare il software di sincronizzazione file gratuito AOMEI Backupper.

Con esso, è possibile sincronizzare i file dalla rete al computer locale. Inoltre, è possibile sincronizzare i file su unità di rete, unità cloud, NAS, disco rigido esterno, USB, ecc. Inoltre, è possibile sincronizzare i file con determinate estensioni di file. È possibile sincronizzare i file giornalmente, settimanalmente, mensilmente. Ed è possibile sincronizzare i file in tempo reale e monitorare le modifiche dei file o delle cartelle.

1. Scaricar AOMEI Backupper, installarlo e lanciarlo.

2. Fare clic Backup e File Sync successivamente.

File Sync

3. Click Aggiungi cartella >Browse > Share/NAS successivamente e quindi selezionare i file o la cartella che si desidera sincronizzare sul proprio computer.

Select Folders from Network Storage Device

4. Selezionare un percorso di destinazione per i tuoi file o cartelle.

Select Destination Path

5. Fare clic Start Sync.

Conclusione

A volte, Windows 10 Centro Sincronizzazione non funziona quando sincronizzando i file tra il server e il computer locale. In generale, ci sono 5 situazioni per il tuo problema. Puoi sistemarlo in base alla tua situazione.

Se non è possibile risolvere i problemi in Centro Sincronizzazione o se vuoi semplicemente un modo più semplice, è possibile utilizzare un freeware per sincronizzare file --- AOMEI Backupper. Può soddisfare le tue esigenze. E ti offre più funzioni, che ti consentono di sincronizzare i file con determinate estensioni di file, sincronizzare i file regolarmente, sincronizzare i file in tempo reale, ecc.

Tuttavia, alcune funzionalità non sono disponibili nella versione gratuita, ad esempio Impostazioni filtro, sincronizzare le cartelle sull'unità di rete in tempo reale, ecc. In questi casi, è necessario aggiornare il freeware alla sua versione a pagamento, inclusi AOMEI Backupper Professionale, AOMEI Backupper Server. Tutto dipende dal sistema operativo che stai usando ora.